Santa Marina, 29 Gennaio conferenza stampa di inizio lavori dell’impianto di depurazione

 

50658249_2333145533376003_2872389881781288960_n

Martedì 29 gennaio, alle ore 11, presso il Comune di Santa Marina, si terrà una conferenza stampa per annunciare l’imminente inizio dei lavori a Policastro Bussentino dell’impianto di depurazione, per risolvere definitivamente il problema della purificazione delle acque reflue.

“Nel corso della conferenza -spiega il Sindaco di Santa Marina Giovanni Fortunato- sarà esposto l’iter tecnico-amministrativo effettuato e le delibere di Giunta e consiliari approvate durante questo periodo, della disponibilità del Comune di Santa Marina a risolvere il problema dei paesi confinanti e delle loro contraddizioni.

Tutta la cittadinanza è invitata a partecipare”.

C.S.

Santa Marina, accensione luminarie nella Villa Comunale di Policastro Bussentino

 

LETTA SANTA MARINA NATALE

Questa sera, lunedì 10 dicembre presso la Villa Comunale di Policastro Bussentino, saranno accese le luminarie e l’albero di Natale.

“Invito tutta la cittadinanza a partecipare a questo evento -spiega il Sindaco di Santa Marina Giovanni Fortunato- sarà un’occasione per entrare nel vivo delle festività e brindare insieme alla magia del Natale, inoltre -continua Fortunato- nel corso della manifestazione saranno annunciati gli appuntamenti che il Comune ha in programma per le imminenti festività natalizie”.

C.S.

Santa Marina-Policastro, mensa scolastica Istituto Comprensivo “A. Manzoni”:il Comune trasmette il menù dell’ASL ai genitori

mensa-scolastica-195410.660x368

 “Nello spirito della giusta e corretta trasparenza e nel pieno rispetto di tutti i genitori degli alunni dell’Istituto Comprensivo “A. Manzoni” di Santa Marina-Policastro, si produce copia del menù predisposto dall’Azienda Sanitaria Locale per la refezione scolastica. Si coglie l’occasione per rivolgere ufficiale invito a tutti i genitori, nelle persone dei rappresentanti di Istituto e di classe, a voler sedere, a rotazione una volta al mese, alla mensa scolastica insieme al Sindaco e/o all’ Assessore delegato al fine di poter valutare la corretta e puntuale esecuzione delle direttive impartite dall’ ASL Salerno inerenti la preparazione dei pasti per la refezione scolastica”.

C.S.

Santa Marina, Avviso di selezione di n° 20 Volontari per il Servizio Civile Universale

 

Santa Marina, Municipio
Il Comune di Santa Marina ha avuto l’approvazione di n. 2 Progetti per un totale di n. 20 volontari per il Servizio Civile Universale. I progetti approvati prevedono la seguente assegnazione: Policatsro 2018 – Settore C04 N. 12 VOLONTARI; Noi con Voi – Settore A01 N. 8 VOLONTARI.

“Sono molto soddisfatto per questo nuovo e importante risultato -ha dichiarato il Sindaco di Santa Marina Giovanni Fortunato- anche quest’anno, come ogni anno, abbiamo avuto l’approvazione dei progetti per il Servizio Civile, un progetto che porta lavoro ai giovani”.

Modalità di partecipazione:
Possono prendere parte alla selezione i giovani, senza distinzione di sesso che, alla data di presentazione della domanda, abbiano compiuto il diciottesimo e non superato il ventottesimo anno di età (28 anni e 364 giorni), in possesso dei requisiti:
-essere cittadini italiani; – -essere cittadini degli altri Paesi dell’Unione europea;
– essere cittadini non comunitari regolarmente soggiornati in Italia;
– non aver riportato condanna anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo ovvero ad una pena della reclusione anche di entità inferiore per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti, ovvero per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata.
I requisiti di partecipazione devono essere posseduti alla data di presentazione della domanda e, ad eccezione del limite di età, mantenuti sino al termine del servizio.
Le domande di partecipazione- di cui all’allegato 3 del Bando, dovranno pervenire al protocollo del Comune di Santa Marina entro il 28/09/2018. Le domande pervenute oltre il termine stabilito non saranno prese in considerazione (si precisa che non farà fede il timbro postale). Alla domanda (allegato 3) vanno allegati: Allegato 4 dichiarazione relativa ai titoli – Allegato 5 Informativa privacy; – fotocopia di un documento di riconoscimento in corso di validità (pena esclusione) – curriculum e fotocopia dei titoli in possesso (diploma, laurea, corsi di formazione, Ecdl ,Attestati,ecc.) -fotocopia del codice fiscale. Le stesse devono essere presentate esclusivamente secondo le seguenti modalità: – a mezzo raccomandata A/R; — consegnate a mano all’Ufficio Protocollo del Comune di Santa Marina, Via Roma, 1. Le domande potranno essere presentate a mano nei giorni dal lunedì al venerdi dalle ore 9,00 alle ore 13,00 ; il termine è fissato alle ore 18.00 del 28 settembre 2018 – con Posta Elettronica Certificata (PEC) all’indirizzo comune.santamarina@pec.it entro le ore 23,59 del 28/09/2018 ,avendo cura di allegare tutta la documentazione richiesta in formato pdf.La domanda inviata tramite PEC dovrà essere inviata all’indirizzo ed indicare come oggetto della mail “Domanda di partecipazione Bando Servizio Civile Nazionale 2018. Si prega di inviare il materiale allegato tutto in un unico file. N.B. E’ possibile presentare una sola domanda di partecipazione per un unico progetto di Servizio Civile Universale. La presentazione di più domande comporta l’esclusione dalla partecipazione di tutti i progetti inseriti nel bando citato. È causa di esclusione dalla selezione la mancata sottoscrizione della domanda e/o la presentazione fuori termine. La selezione avverrà il 19 ottobre 2018, la sede ed eventuali cambiamenti verranno comunicati sul sito del comune.
N.B. E’ possibile presentare una sola domanda di partecipazione per un unico progetto di Servizio Civile Universale. La presentazione di più domande comporta l’esclusione dalla partecipazione di tutti i progetti inseriti nel bando citato.
Il presente avviso è pubblicato all’albo online del Comune di Santa Marina:
http://www.comunedisantamarina.org/pages/servizio-civile-nazionale.php

C.S.

Santa Marina, richiesta di verifica sicurezza delle opere infrastrutturali insistenti sul territorio comunale 

 

fotohome2_full
Il Comune di Santa Marina con una nota inviata all’ Anas Spa, ANSF Agenzia Nazionale per la Sicurezza delle Ferrovie, alla Provincia di Salerno e al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, ha richiesto la verifica delle opere e dei tratti vari presenti sul territorio.
Nella missiva si legge:
Vista la nota Ministeriale protocollo n° 23260 del 17.8.2018 e quella Provinciale n° 148203 del 30.8.2018, si chiede agli spettabili Enti e Società in indirizzo voler procedere con la massima urgenza alla verifica delle condizioni strutturali delle opere e dei tratti vari di competenza presenti sul territorio di questo Comune.
In particolare si segnalano:
Ponti e viadotti su SP 430 c.d. “Cilentana”
Gallerie e ponti su SS 517 c.d. “Bussentina”
Ponti e viadotti su reti ferroviarie
Ponti e strade SP 82

C.S.

Santa Marina, 7 Agosto serata conclusiva della XII edizione del Concorso poesia “Pasquale Fortunato”

38704905_453546825142661_2578866289149739008_n

 

La serata conclusiva della XII edizione del Concorso poesia “Pasquale Fortunato”, quest’anno dedicato alla memoria di Bruno Brandi, si terrà il 7 agosto 2018 presso l’aula consiliare del Comune di Santa Marina a partire dalle ore 21.

Briciole di noi, di Carla Maria Casula; Dedicata a questa bella serata, di Domenico Vassallo; Fera ricciddisi, di Giovanni De Luca; Nata primavera, di Irene Girolama Silvestri; ’O viecchio lampione d’ ’a villa comunale, di Enrico Del Gaudio; Pensiero mio, di Luciana La Terza; Pulicastru, di Biagio Pepe; Sale salendo, di Maria Rosaria Esposito; Si muore due volte, di Ermanno Capriotti; Tanto tiempo fa, di Pietro Rossi, questi i nomi, in ordine alfabetico, delle poesie finaliste scelte, tra le liriche a tema libero provenienti da tutta Italia, dalla giuria composta da don Enzo Morabito, parroco della chiesa di San Giovanni Battista di Sapri, Gaetano Bellotta, giornalista ed insegnante, Rocco Ettorre, presidente dell’associazione “Valorizziamo Caselle” ed organizzatore del concorso poesia “Abele Parente” a Caselle in Pittari, Evidea Ferrara, dirigente scolastico, Vincenzo Folgieri, regista e attore e Domenico Sateriano, professore, scrittore e storico. Un arduo compito quello toccato ai giurati, dato il particolare rilievo e spessore delle poesie che hanno concorso all’edizione 2018. Gli organizzatori hanno fatto pervenire le liriche alla giuria prive dei dati anagrafici per garantire imparzialità di giudizio.

Durante la serata conclusiva, le dieci poesie finaliste, saranno declamate da due lettori d’eccezione, dalla dott.ssa Mariangela Bruno e dall’attore Angelo Risi. Ad allietare la serata il soprano Marina Mega e la pianista Paola Riccardi.

 

 Il Premio Cultura 2018 sarà consegnato a Vincenzo Rubano, giornalista embedded e collaboratore di numerose riviste nazionali, dal 2012 collabora con il programma televisivo Mediaset Striscia La Notizia.

A presentare la serata le Giornaliste Marianna Falese e Olga Marotta.

A fine serata sarà offerto un rinfresco per tutti gli ospiti, a cura della chef Maria Rina, del ristorante “Il Ghiottone” di Policastro Bussentino.

C.S.

Santa Marina, banda ultralarga: lavori previsti anche per il comune di Santa Marina

banda_ultralarga_1
Il 19 luglio scorso si è svolto a Napoli, presso la Sala Riunioni dell’Isola A6 del Centro Direzionale, l’incontro relativo al progetto della Regione Campania per la realizzazione della rete a banda ultralarga. I lavori di posa della fibra ottica prevedono, per il 2018, l’apertura dei cantieri in 53 Comuni, sui 546 Comuni Campani interessati dal programma. Il Comune di Santa Marina rientra tra i Comuni che hanno partecipato al convegno di Napoli e che vedranno realizzare, nel 2018, i cantieri di posa della banda ultralarga.
“Sono molto soddisfatto per questo nuovo risultato – ha dichiarato il Sindaco di Santa Marina Giovanni Fortunato- la realizzazione di questo progetto fornirà un servizio importante all’intero Golfo di Policastro. L’introduzione della banda larga nel nostro territorio, rappresenta, in particolare per il Comune di Santa Marina, un fattore di crescita economica e occupazionale, in quanto una velocità minima di connessione permette la diffusione di alcuni servizi quali: telelavoro, telemedicina, teleconferenza, videochiamata e l’avvio di un’attività a distanza. Tutto questo comporterà un notevole sviluppo non solo per le attività commerciali ma per tutti i cittadini residenti nel Comune”.
La copertura della rete a banda ultralarga sul territorio regionale è un progetto della Regione Campania, a valere sulle risorse della programmazione Europea 2014-2020, un investimento pubblico di circa 135 milioni di euro di fondi FESR e 20 milioni di fondi FEASR.

C.S.

Santa Marina, disagi raccolta rifiuti: arriva la denuncia da parte del comune

fotohome1_full

Dopo mesi di disagi e di blocchi della raccolta dei rifiuti, arriva la nota di denuncia da parte del Comune di Santa Marina alla Procura della Repubblica competente, per l’ennesima interruzione dell’attività dello Stir, l’impianto di trattamento dei rifiuti solidi urbani di Battipaglia, che  sta causando una nuova emergenza rifiuti in provincia di Salerno, finendo col mettere in ginocchio soprattutto quei Comuni che hanno orientato la loro economia verso il turismo e, che principalmente in questo periodo, vedono aumentare la propria popolazione in modo esponenziale.

 “L’impianto funziona in maniera ridotta e discontinua ormai da mesi – Spiega il Sindaco di Santa Marina Giovanni Fortunato- e i sindaci dei Comuni coinvolti si sono visti costretti a sospendere ciclicamente la raccolta della frazione differenziata dopo i ripetuti caos basati essenzialmente su presunti motivi logistici, organizzativi ed economici, derivati della situazione di crisi in cui versa la società provinciale Eco Ambiente, gestore dello Stir,  questa volta è un rogo a comportare la chiusura dell’impianto. È notorio che questa continua ed ormai strutturale emergenza, ha comportato l’insediamento, nella zona circostante, di numerosi impianti privati di conferimento dei rifiuti, che praticano prezzi notevolmente più alti e dove alcuni Comuni, in piena emergenza, sono costretti a conferire la frazione secca con un notevole aggravio dei costi che ricadono, inevitabilmente, sui cittadini. È di lapalissiana evidenza che in un territorio e in un settore dove le organizzazioni malavitose la fanno da padrone, il sospetto della consecutio logica tra causa ed effetto sorge spontanea. Non è più tollerabile – Continua Fortunato- che sia, ancora una volta, la Regione Campania e dico solo la Regione Campania ed in particolare la Provincia di Salerno a subire le infauste conseguenze di una emergenza rifiuti. È evidente che in tutto questo pesa anche e soprattutto l’indecoroso spettacolo di incapacità istituzionale dell’Amministrazione Regionale della Campania, responsabile del ciclo integrato dei rifiuti, con a capo il Presidente De Luca, incapace di realizzare un concreto piano di riordino del ciclo dei rifiuti ed impotente rispetto ad una situazione emergenziale che ha ormai del grottesco. È necessario che le Autorità Nazionali Anticorruzione e le Autorità Giudiziarie verifichino, ognuno per le proprie competenze, eventuali responsabilità gestionali e politiche, nonché la presenza di eventuali infiltrazioni mafiose corresponsabile di questo continuo e non più tollerabile stato di emergenza”.

C.S.