Agropoli, nuova sede Comando Compagnia Guardia di Finanza: approvato il progetto esecutivo

agropoli-nuova-caserma-guardia-di-finanza

E’ stato approvato il progetto esecutivo inerente i lavori di costruzione della nuova sede del Comando Compagnia Guardia di Finanza della Città di Agropoli per un importo complessivo pari a 1.500.000,00 euro. Gli interventi di completamento sono stati affidati all’Impresa ABE S.R.L con sede legale in Castel San Giorgio. A tal proposito l’Amministrazione Comunale della città di Agropoli si è dimostrata ben favorevole a finanziare il suddetto intervento mediante devoluzione di parte dei mutui contratti con la Cassa Depositi e Prestiti Spa attraverso una somma pari a 280.000,00 euro circa. Sarà l’ing. Agostino Sica Responsabile del suddetto procedimento, il cui progetto è stato redatto dall’Ufficio Tecnico Comunale. La nuova costruzione sorgerà in via Scarpa nei pressi del Liceo Scientifico “A.Gatto”. Si tratta di un altro importante progetto voluto dalla precedente amministrazione comunale guidata dall’ex sindaco Franco Alfieri che man mano sta prendendo sempre più forma. Infatti i lavori della nuova caserma iniziarono nel Luglio dell’anno 2016 quando ci fu la posa della prima pietra. Così il progetto garantirà la presenza sul territorio di un prezioso presidio di legalità e consentirà lo svolgimento delle attività di contrasto e prevenzione degli illeciti che si sviluppa su un’area di competenza che va dal comune di Capaccio Paestum a Castellabate fino ai paesi limitrofi. L’edificio si svilupperà su due livelli. Il primo ospiterà gli uffici e l’area operativa. Sulla parte posteriore sarà realizzata l’autorimessa. Il secondo piano, invece, sarà destinato agli alloggi. Tra l’altro nella medesima area dove sorgerà la nuova caserma, sono state già realizzate altre opere importanti come il nuovo istituto che ospita il Liceo Scientifico “A. Gatto” e la stazione degli autobus.

REDAZIONE

CASTELLABATE, NUOVA SEDE PER IL GRUPPO LOCALE DI PROTEZIONE CIVILE: IL COMUNE ASSEGNA GLI UFFICI DELL’EX FORESTALE

CASTELLABATE SEDE PROTEZIONE CIVILE
L’Amministrazione del Comune di Castellabate ha deciso, con Delibera di Giunta n. 40 del 9 marzo 2018, di consegnare in uso gratuito alla sezione comunale del Gruppo Lucano di Protezione Civile i locali dell’ex Forestale, adiacenti alle scuole secondarie di I grado, in via Federico Coppola a Santa Maria. Dopo il trasferimento del corpo dei Carabinieri Forestali presso il nuovo Comando in Villa Matarazzo, l’Amministrazione comunale – in linea con la volontà di valorizzare le forze locali che operano in settori legati alla pubblica utilità e di incentivare, attraverso la creazione sul territorio di una rete operativa di tutela della collettività, lo sviluppo di queste utili realtà – ha deciso di destinare gli uffici all’ONLUS Gruppo Lucano fino al 2020, in una sede che sorge inoltre in prossimità del Comando di Polizia Municipale che è appunto l’organo locale responsabile della Protezione Civile.Il Sindaco Costabile Spinelli dichiara in merito alla decisione: «La nuova centrale operativa darà ancora più consistenza al ruolo svolto dai volontari e favorirà uno sviluppo sinergico delle loro lodevoli attività al servizio dei cittadini, grazie della funzione sempre più specifica che hanno dimostrato di avere, soprattutto in situazioni di emergenza, con interventi tempestivi e risolutivi».
Soddisfatto il Consigliere con delega alla Protezione Civile, Salvatore Marinelli, che commenta: «Il volontariato di protezione civile è tra le più alte espressioni di partecipazione e solidarietà con attività complementari e svolte in sinergia con le forze dell’ordine in circostanze di rischio e la risposta sul nostro territorio è data della sezione di Castellabate del Gruppo Lucano che abbiamo sempre supportato per l’impegno e l’efficacia operativa dimostrata».

C.S.

Vallo della Lucania, nuova sede per il Distaccamento di Polizia Stradale

download.jpg

Gli uffici competenti in materia di accasermamento della Polizia di Stato del Ministero dell’Interno hanno reso noto di essere alla ricerca di una nuova sede per il Distaccamento di Polizia Stradale di Vallo della Lucania. Ciò a causa dell’approssimarsi della scadenza dell’attuale contratto di locazione e per ragioni di contenimento della spesa. Il sindaco di Vallo della Lucania Antonio Aloia si è sin da subito adoperato per scongiurare il rischio di un possibile trasferimento del Distaccamento della Polizia Stradale in altra località privando la città di un così importante presidio di sicurezza e legalità. Così il primo cittadino ha indicato come possibile nuova sede la palazzina di Via Ottavio De Marsilio di proprietà dei comuni di Vallo della Lucania, Novi Velia e Cannalonga già sede del Comando Stazione del Corpo Forestale dello Stato da poco trasefritosi nell’immobile in località Montisani dell’Ente Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. Il sindaco di Vallo della Lucania Antonio Aloia ha richiesto ai sindaci di Novi Velia e Cannalonga di confermare il loro assenso alla locazione dello stabile in questione per il canone annuo di euro 17.500,00 ed a partecipare alla spesa per i necessari lavori di adeguamento per l’importo stimato di circa 15mila euro. I sindaci dei comuni di Cannalonga e di Novi Velia hanno definitivamente confermato il loro assenso.

ANNA LAURITO

CASTELLABATE – VILLA CONFISCATRA A SAN MARCO DI CASTELLABATE DIVENTERA’ SEDE DELLA LOCAMARE

san_marco_spiaggia_02

Il Comune di Castellabate concederà in comodato d’uso gratuito alla Capitaneria di porto di Salerno un immobile confiscato affinché diventi la sede provvisoria della locamare.
Lunedì 23 giugno 2014 alle ore 15,30 presso la Casa comunale di Santa Maria di Castellabate si svolgerà la conferenza stampa di presentazione della consegna della villa ubicata in via Pozzillo a San Marco di Castellabate.
Per l’occasione, insieme al sindaco di Castellabate Costabile Spinelli, interverranno S.E. Gerarda Maria Pantalone Prefetto di Salerno, l’ammiraglio Antonio Basile, direttore marittimo della Campania e comandante del porto di Napoli, il comandante della Capitaneria di porto di Salerno, Maurizio Trogu, il comandante dell’Ufficio locale marittimo di San Marco, Pasquale De Vita.