Agropoli, Assegnati ad Agropoli i campionati nazionali under 18 di Atletica

foto (4)

Si è tenuto a Roma, il consiglio federale della Fidal per discutere l’assegnazione delle sedi dei campionati di categoria Top per il triennio 2019-2021. A sostegno della candidatura di Agropoli, erano presenti Roberto Mutalipassi, assessore alle Politiche economiche e finanziarie del Comune di Agropoli e Angelo Palmieri, presidente dell’Atletica Agropoli. La delegazione è tornata a casa con il bottino pieno, vedendosi assegnare per il 2019 un campionato Top under 18, che riempirà per la seconda volta Agropoli di entusiasmo tricolore. Basti pensare, che solo per quanto riguarda gli atleti, ne arriveranno ad Agropoli circa 3.000. A questi si aggiungeranno dirigenti, tecnici ed accompagnatori. L’evento si terrà sulla pista “Pietro Mennea” dello stadio “Raffaele Guariglia” di Agropoli dal 21 al 23 giugno 2019. La città di Agropoli e l’associazione Atletica Agropoli sono state premiate dopo il successo delle finali Juniores e Promesse che si sono tenute nella capitale del Cilento, con ottimi risultati, a giugno 2018. Ancora non ufficiali le assegnazioni per il biennio 2020-2021, ma si rimane fiduciosi di avere comunque un posto di prestigio nel calendario nazionale delle attività di categoria. «La nostra – spiegano il sindaco Adamo Coppola e l’assessore Roberto Mutalipassi – è sempre più “Città dello Sport”. Dopo la buona riuscita dell’evento 2018, relativo alle finali Juniores e Promesse quando Agropoli era stata elogiata dagli addetti ai lavori della Fidal, dagli atleti e finanche dagli accompagnatori, la Fidal ha voluto premiarci, assegnandoci un altro evento di punta dell’atletica che porterà in città migliaia di atleti. Merito, ovviamente, anche dell’impegno dell’Atletica Agropoli». «Abbiamo strutture sportive – dichiara Giuseppe Cammarota, consigliere delegato allo sport – che fanno invidia anche alle grandi città. E questo ci permette di poter ospitare campionati di respiro nazionale». «È la dimostrazione che il lavoro paga sempre grazie ad uno staff giovane dinamico e competente che è riuscito in tre anni a trasformare un’attività puramente agonistica in un vero e proprio volano per il turismo locale – evidenzia il presidente Angelo Palmieri – Ecco quindi che il grande successo è proprio abbinare l’attività sportiva agonistica professionistica all’attività promozionale turistica, visti i grandi flussi che arriveranno su Agropoli. Fattore che, ovviamente, contribuirà alla crescita economica del nostro territorio».

C.S.

Annunci

Atletica Agropoli, Settore Giovanile: un oro e un argento ai Campionati Regionali


Gli Under 14 maschili di piazzano al primo posto nelle Prove Multiple a squadre, argento invece per l’Under 12 femminile

Giornata ricca di soddisfazioni per i nostri gruppi Under 12 femminile e Under 14 maschile. I ragazzi impegnati nelle prove multiple regionali di Napoli tornano a casa rispettivamente con una medaglia d’argento e d’oro.
A trascinare la squadra maschile al primo posto sono stati Luca Palmieri e Carmine Del Negro il primo ha migliorato il record societario di Giuseppe Fillpi sul lungo portandolo dopo 5 anni a 5,10 metri. Gli litri componenti della squadra maschile erano Luca Malandrino, Marco Carpinelli, Andrea De Marco e Marco Tafuri.
La squadra under 12 femminile, seconda classificata, è invece composta da: Alysia Nastari, Sabrina Spinelli, Marta Quaglia, Silvia Filpi, Erika Quaglia e Barbara De Stefano. A guidare la squadra femminile è stata la brava Alysia che ha ottenuto un bel risultato soprattutto nel Vortex con 26mt.
I tecnici dei ragazzi che hanno preso parte alle gare sono Francesco Pandolfo, Angela Gargano e Mariagrazia Biscardi.
Il commento finale è del responsabile del Settore Giovanile Angela Gargano: “Parlare di progetti e programmazione delle volte può risultare retorico ma i risultati di oggi testimoniano in pieno proprio questa parte cruciale del nostro lavoro. Abbiamo davvero dei gruppi fantastici e questi ragazzi nonostante la giovane età si comportano davvero in modo esemplare. Ne siamo davvero orgogliosi”.

C.S.

Castellabate, 22 Settembre “Pedalata di Speenning nel Porto” presso l’area portuale in San Marco

 

the-view
E’ in programma per il giorno 22 Settembre 2018 presso la rotonda area portuale in San Marco di Castellabate l’evento sportivo “Pedalata di Speenning nel Porto”. L’iniziativa sportiva, organizzata dal sig. Restuccia Raffaele in qualità di coordinatore dell’evento sportivo, riveste particolare risonanza turistica e promozionale per il territorio. In particolare la manifestazione consiste in una pedalata con Bike stazionarie alla presenza di Istruttori federali ed è particolarmente innovativa nel territorio comunale di Castellabate, considerato che favorisce l’offerta turistica e la destagionalizzazione. Per tali ragioni il comune di Castellabate, acquisito il parere favorevole del Responsabile Servizio Demanio e sentiti il consigliere delegato allo Sport e il consigliere delegato al porto, ha ritenuto opportuno concedere il patrocinio alla suddetta manifestazione, con utilizzo del logo del Comune di Castellabate per la comunicazione pubblicitaria e l’utilizzo, altresì, a titolo gratuito dello spazio richiesto.

REDAZIONE

Agropoli, modifica regolamento impianti sportivi: convocata oggi la commissione consiliare per lo sport

stazione1
“Vi piacerebbe che le nostre stutture sportive siano di fatto privatizzate immancabilmente dai soliti noti? Beh, è quel che accadrà ben presto- inizia così in un post il consigliere di minoranza del comune di Agropoli Consolato Caccamo contrariato alla possibile modifica del regolamento per l’uso degli impianti sportivi comunali che l’Amministrazione Comunale retta dal sindaco Adamo Coppola intende attuare. “Si rendono necessarie apportare alcune modifiche al predetto regolamento per consentire di gestire al meglio le concessioni” questa la motivazione fatta presente dal primo cittadino. Ma di opinione contraria è il consigliere del M5S Caccamo che continua così nel suo post – l’anno scorso dietro nostro impulso fu approvato (all’unanimità) il regolamento sullo sport che di fatto normalizzò una situazione di gestione schifosamente clientelare-spiega- abbiamo impedito di fatto che le strutture venissero gestite da chi non aveva neanche titolo per accedervi risultando moroso da anni delle quote di contribuzione. Da li sono partite le alchimie, le autorizzaioni sottobanco e i magheggi per ripristinare il loro potere di fare a chi figli e chi figliastri. Una situazione non più facilmente gestibile-specifica il consigliere- ed ecco che alla convocazione del prossimo consiglio comunale spunta la modifica al regolamento che ha il sapore di una sanatoria e forse pure peggio”. Infatti dell’argomento se ne parlerà non solo nel prossimo consiglio comunale previsto per domani Sabato 15 Settembre, ma è stata convocata appositamente per oggi alle ore 16 presso la sala giunta del comune di Agropoli una commissione consiliare per lo sport, pubblica e aperta a tutti. Ma in risposta alle sue dichiarazioni interviene l’assessore con deleghe al bilancio del comune di Agropoli Roberto Mutalipassi:”mi trovo costretto ad intervenire per fare delle precisazioni in merito a quelle che, secondo me, sono delle cattive informazioni riguardanti gli impianti sportivi comunali-spiega l’assessore-con la proposta all’ordine del giorno del Consiglio Comunale, non si intende assolutamente affidare in concessione a privati gli impianti sportivi di cui fortunatamente la nostra Città è dotata, ma viene esclusivamente prevista la possibilità per le associazioni sportive di essere esonerate dal pagamento del canone in cambio dell’offerta dei servizi di guardiania, pulizia e di altre utenze che saranno pertanto a totale carico delle stesse” chiarisce così l’Assessore Mutalipassi.

REDAZIONE

CAPACCIO PAESTUM  SPORT, LA MAGIA DEL RUNNING NELLA CITTA’ DEI TEMPLI CON EXODUS

39d8f814-ba9f-4884-b4ef-443b1d60b746

Il circuito podistico “Cilento di Corsa” approda nella Città di Capaccio Paestum. Lo farà sabato 1 settembre alle 18.00 con la gara podistica “Exodus”, che si svolgerà nel cuore del Parco Archeologico di Paestum.

La gara podistica è stata organizzata dalla Cilento Run e gode del patrocinio del Comune di Capaccio Paestum.

Saranno circa trecento i partecipanti che percorreranno i 10 km di percorso interamente pianeggiante, omologato dalla Fidal, con partenza in via Magna Grecia (altezza Museo Archeologico) e arrivo, invece, all’altezza del tempio di Nettuno. Si correrà, quindi, intorno alla cinta muraria dell’area archeologica, attraversando via Nettuno, via Porta Marina, via Tavernelle, via Porta Aurea, via Porta Sirena e via Porta Giustizia. Le strade interessate saranno chiuse al traffico durante lo svolgimento della corsa.

Saranno premiati i primi venti assoluti maschili e i primi tre di categoria a partire dagli SM35, le prime dieci donne assolute e le prime tre di categoria a partire dalla SF35.

C.S.

Pallavolo, parte dal Cilento un nuovo progetto

71DDED75-E891-4EC4-B046-4958E055B43C

Si chiamerà GIVOVA BCC VO.CI SCAFATI e partirà dalla B1. È la nuova realtà della pallavolo salernitana e campana, frutto di un nuovo e ambizioso progetto sportivo che vede al timone del neonato club di pallavolo femminile il presidente Antonino De Gaetano.

La nuova società cilentana ha rilevato il titolo del Volley Scafati, trasferendo così l’attività sportiva a sud della provincia di Salerno. La nuova casa del team cilentano sarà il PalaCilento di Torchiara, grazie alla collaborazione con l’Amministrazionecomunale di Torchiara.

“È un territorio, il Cilento, dove c’è una grande passione, seppure non visibile a occhio nudo, per la pallavolo ed il nostro intento è proprio quello di dare la possibilità di far crescere il movimento pallavolistico attraverso una squadra che affronterà una realtà importante come la B1. – evidenzia il presidente De Gaetano – Voglio subito, per questa ragione, ringraziare le Istituzioni che ci stanno affiancando, il Comune di Torchiara e la BCC dei Comuni Cilentani”.

La società ha già annunciato anche il nuovo coach, Stefano Sassi, reduce da esperienze importanti in A2 e B1.

“Insieme al coach – conclude De Gaetano – stiamo costruendo la rosa che affronterà la prossima stagione. È sicuro però che punteremo molto su un router giovanile, fatto di ragazze di talento e di prospettiva”.

Ad affiancare il presidente Antonino De Gaetano in questa nuova avventura ci saranno il vicepresidente Valentina Talema, e i soci Gerardo De Rosa, Gianluca Volpe e Lemuel Cicalese.

C.S.

Podismo, Giorgio Mario Nigro vince per il terzo anno consecutivo la “Corriroccadaspide”

Per il terzo anno consecutivo, con il miglior tempo personale di gara (27’26’’), Giorgio Mario Nigro, atleta cilentano della società Atletica Camaldolese, ha vinto ieri pomeriggio la 25esima edizione della “Corriroccadaspide”, la gara podistica di 9 km svoltasi a Roccadaspide e organizzata dall’Asd Atletica Sporting Calore presieduta da Sergio Civita e con il patrocinio dell’Amministrazione comunale.

Podio maschile interamente dell’Atletica Camaldolese grazie a Daniele Caprio, secondo posto con il tempo di 29’05’’, e Carmine Santoriello, terza posizione con il tempo di 29’14’’.

Tra le donne, invece, ha trionfato la giovanissima Erica Sorrentino, Pro Sesto Atl, che ha fissato anche il nuovo record femminile della “Corriroccadaspide”, fermando il cronometro a 33’43’’. Alle sue spalle la regina del circuito “Cilento di Corsa” e “padrona di casa” Rosmary Antico (Atletica Sporting Calore) con il tempo di 35’15’’. Terzo gradino del podio per Marialuisa Langella della Cilento Run con il tempo di 36’47’’.

Nella classifica delle società, primo posto per l’Atletica Camaldolese con 9660 punti, seguita dalla Cilento un (9089) e dall’Atletica Sporting Calore (3923). La “maglia speciale” in ricordo del giovanissimo Sergio Fiorillo, che viene assegnata ad ogni tappa del circuito “Cilento di Corsa”, è andata a Paolo Antico, runner dell’Atletica Sporting Calore, classificatosi 100esimo.

In totale, oltre trecento sono stati i runners che hanno preso parte alla gara podistica di Roccadaspide, già vestito a festa per la concomitante solennità di Santa Sinforosa, per un totale di 9 km. La gara era, inoltre, valida quale ottava tappa del circuito “Cilento di Corsa”, che tra sette giorni si sposta a Vallo della Lucania con la “Vallo in Corsa”.

La partenza della gara è stata preceduta da una serie di gare promozionali per i bambini, divisi per fascia d’età, ai quali sono state consegnate delle t-shirt e delle medaglie. Lo start dell’evento podistico è stato anche anticipato da uno spettacolo delle majorettes di Capaccio Paestum, coordinate da Gaetana Arminante. A scandire con la sua voce ogni momento della giornata di sport è stato lo speaker Marco Cascone, mentre i rilievi cronometrici sono stati affidati alla bitebyte di Agropoli.

Al termine della gara, gli atleti hanno preso all’ormai classico “Pasta Party”, organizzato dall’Asd Atletica Sporting Calore, assaporando un piatto di pasta artigianale con pomodorini e basilico, oltre ai prodotti lattero-caseari del caseificio “La Contadina”. Gran finale con le premiazioni e i fuochi pirotecnici.

«È una festa dello sport, ormai consolidata, e una vetrina turistica per il nostro territorio» hanno sottolineato al termine dell’intensa giornata sportiva il Sindaco di Roccadaspide, Gabriele Iuliano, e il presidente dell’Asd Atletica Sporting Calore, Sergio Civita.

C.S.

Agropoli, 11° edizione ‘’Pagaiando tra le vele’’, 17° trofeo velico A.I.L.  – Città di Agropoli: giornata tra sport e natura

 

25062017canottiri (27 di 132)

Giornata tra sport e natura nella splendida cornice naturalistica di Agropoli. Si terrà, infatti, domenica 24 giugno 2017, a partire dalle 9.00, la 10° edizione di “Pagaiando tra le vele”, manifestazione sportiva e socio-ambientale , finalizzata al rispetto del territorio e alla salvaguardia del mare. Sarà, inoltre, assegnato anche il 17° trofeo velico A.I.L. – Città di Agropoli, un vero e proprio attestato di partecipazione per tutti coloro che vivranno questa giornata . I partecipanti, in barca a vela e in kayak, perlustreranno tutta la costa agropolese.
La manifestazione è organizzata dal Circolo Canottieri Agropoli e dalla Lega Navale Agropoli.

C.S.