Agropoli, 11° edizione ‘’Pagaiando tra le vele’’, 17° trofeo velico A.I.L.  – Città di Agropoli: giornata tra sport e natura

 

25062017canottiri (27 di 132)

Giornata tra sport e natura nella splendida cornice naturalistica di Agropoli. Si terrà, infatti, domenica 24 giugno 2017, a partire dalle 9.00, la 10° edizione di “Pagaiando tra le vele”, manifestazione sportiva e socio-ambientale , finalizzata al rispetto del territorio e alla salvaguardia del mare. Sarà, inoltre, assegnato anche il 17° trofeo velico A.I.L. – Città di Agropoli, un vero e proprio attestato di partecipazione per tutti coloro che vivranno questa giornata . I partecipanti, in barca a vela e in kayak, perlustreranno tutta la costa agropolese.
La manifestazione è organizzata dal Circolo Canottieri Agropoli e dalla Lega Navale Agropoli.

C.S.

CAPACCIO PAESTUM, NELLA CITTA’ DE TEMPLI LA SECONDA EDIZIONE DI “SPORT IN COMUNE”

sport in comune

Sarà l’area archeologica di Paestum a ospitare il 23 giugno 2018, a partire dalle ore 9.30, la finale regionale della seconda edizione di “Sport in Comune”, progetto del Comitato Regionale CONI che coinvolge i giovani nati negli anni 2006, 2007 e 2008, residenti nei Comuni aderenti al progetto.

L’iniziativa, patrocinata dall’Amministrazione comunale, vedrà i giovani Under 12 cimentarsi in varie discipline sportive: Atletica, Bocce, Ciclismo, Judo/Lotta/Karate/Arti marziali, Minibasket, Pallavolo, Pallamano, Pattinaggio, Tennis, Tennistavolo e Circuito motorio.

La giornata inizierà alle 9.30 con la sfilata nell’area archeologica, per poi proseguire con la cerimonia d’apertura e lo svolgimento delle gare.

«Entusiasti di poter ospitare l’atto conclusivo di questo progetto del Coni che ha una grandissima valenza aggregativa e sociale. – commenta l’assessore allo Sport, Franco Sica – Inoltre, in linea con altre iniziative sportive organizzate, “Sport in Comune” risponde a pieno alle attività di promozione e di valorizzazione del territorio che l’Amministrazione comunale sta mettendo in atto».

C.S.

Tanto spettacolo al Dual Match di pugilato ad Acciaroli, il campione Clemente Russo: «Un posto bellissimo»

 

«Una cornice bellissima che sognano chissà quanti pugili», commenta così Alfredo Raininger, ex campione d’Europa di pugilato e presidente della Federazione Pugilistica Italiana, la giornata dedicata alla boxe che si è conclusa con successo di pubblico e di risultati sabato 9 giugno al Porto di Acciaroli. L’evento, patrocinato dal Comune di Pollica, è stato organizzato dall’associazione Happy People Pubbliche Relazioni in collaborazione con la Federazione Pugilistica Italiana ed il Team Moffa, e con il supporto della Banca del Cilento, di Sassano, del Vallo di Diano e Lucania e dell’azienda Renee Blanche. La giornata che ha avuto come testimonial d’eccezione il campione olimpionico Clemente Russo, è stata aperta alle 18:00 da una conferenza dedicata al tema della boxe e dello sport in generale, quale attività basilare per la crescita personale e volano per il turismo del territorio. L’incontro è stato moderato dal giornalista Remo D’Acierno ed ha visto gli interventi di Mario Di Bartolomeo, imprenditore ed ex pugile, organizzatore dell’evento, di Stefano Pisani, sindaco di Pollica, di Luca Romanelli, per la Banca del Cilento, di Sassano, del Vallo di Diano e della Lucania, di Manuel Missano, giovane imprenditore dell’azienda Renee Blanche, di Marcello D’Aiuto, presidente della Fondazione Alario e dell’imprenditore Nanni Marsicano. Entrambi i partner dell’iniziativa – Banca del Cilento e Renee Blanche – hanno sottolineato il loro impegno nel supportare iniziative come questa realizzata da Happy People, perché di grande importanza per il territorio. Mentre per la parte sportiva sono intervenuti il presidente della Federazione Pugilistica Italiana ed ex campione d’Europa, Alfredo Raininger, e l’atteso testimonial, Clemente Russo che ha chiuso l’incontro. “Siete in tanti e questo mi rende felice, soprattutto essere per la prima volta in questo posto bellissimo, Acciaroli. Volevo anche ringraziare i partner di eventi come questi perché è grazie a loro se i bambini riescono a praticare questi sport e infine ricordare ai genitori che l’alimentazione è importante per la crescita dei piccoli. Sono purtroppo tanti i bambini obesi. Dategli frutta e non merendine”. Alla conferenza si è parlato di boxe ma anche di mangiare sano, di turismo legato allo sport e dei valori del pugilato. Protagonisti dell’evento sono stati i boxer con le loro società pugilistiche regionali. Sul quadrato con vista mare, prima del grande match, giovani pugili della Pugilistica Salernitana e della Napoli Est Boxe si sono sfidati con grinta e rapidità di colpi ai sottoclou regionali, tra l’entusiasmo e il tifo dei tantissimi spettatori. In centinaia sono accorsi da ogni parte del Cilento per assistere alle prestazioni della Pugilistica Salernitana, sponsorizzata da Pasticceria e catering Roberto, e la Napoli Est Boxe, supportata dalla pasticceria napoletana Madonna.

La serata si è conclusa con la vittoria dell’Italia sull’Irlanda nell’attesissimo e sofferto Dual Match Internazionale. Gli italiani hanno vinto 4 match con un pareggio su cinque totali. Sul ring allestito a pochi metri dal mare, si sono sfidati campioni italiani pronti alle prossime Olimpiadi, fra tutti l’irlandese Donovan che ha pareggiato l’incontro ed è campione del mondo, mentre per gli italiani grande tifo per Abbes e La Femina, entrambi vincitori sul quadrato. “E’ stata una serata piacevole, diversa, proprio come volevamo – ha dichiarato Mario Di Bartolomeo, organizzatore e socio dell’associazione Happy People –Ringrazio in particolare il pubblico e gli atleti per il rispetto, l’educazione e il grande senso civico e di sportività dimostrati». Soddisfatto anche il presidente di Happy People Daniele D’Amato: “Mi ritengo soddisfatto della prima tappa di questo ambizioso progetto, il nostro fine era quello di rendere emotivamente partecipe il pubblico e fortunatamente ci siamo riusciti. Abbiamo voluto trasmettere il messaggio che la boxe non è violenza ma disciplina, creatività, equilibrio mentale e sport di riscatto sociale. La scena che più mi ha emozionato, è stata vedere gli occhi pieni di meraviglia di una decina di bambini a bordo ring cantare l’inno di Mameli durante la presentazione delle nazionali, spero tanto possano intraprendere questa disciplina e chissà magari in un futuro indossare la divisa con la toppa tricolore per rappresentarci nel mondo. Ringrazio ancora una volta staff, sponsor ed Istituzioni”.

C.S.

CASTELLABATE, OSPITE D’ECCEZIONE AL TORNEO “BENVENUTI AL SUD” IL CALCIATORE GIUSEPPE VIVES


Sport e turismo, binomio vincente nella patria di “Benvenuti al Sud”. Proprio a Castellabate, location della nota pellicola cinematografica con Siani e Bisio, è andata in scena nel weekend l’edizione 2018 del torneo nazionale dedicato al calcio giovanile, dai Pulcini fino agli Allievi. Ospite d’eccezione Giuseppe Vives, ex centrocampista del Torino reduce dalla stagione con la casacca della Pro Vercelli, con la scuola calcio Vives Torino, che ha ben figurato vincendo nella categoria 2006.
La kermesse sportiva, promossa dalla Sud Eventi in collaborazione con la Polisportiva Santa Maria e con il supporto dello sponsor tecnico Legea, ha visto la partecipazione di centinaia di bambini che hanno giocato durante la tre giorni presso gli impianti sportivi di Santa Maria di Castellabate e di Montecorice. Grande collaborazione anche da parte della squadra degli arbitri A.S.C. Albatros, guidata dal presidente Rino Palladino.
A trionfare nella categoria 2010 è stata la scuola calcio Spes Battipaglia, il Ladispoli nella classe 2009, il Frosinone nella categoria 2008, i padroni di casa della Polisportiva Santa Maria 1932 nella categoria 2007. Vittorie, infine, per il Nola nella categoria 2005, della scuola calcio Emanuele Belardi nella categoria Giovanissimi e della squadra Falasche Roma negli Allievi.
«Il Cilento sta assumendo un ruolo sempre più centrale nei tornei che organizziamo in quanto rappresenta una meta molto bella, ideale per coniugare sport e turismo. – ha affermato Nello Malafronte, presidente della Sud Eventi – La grande partecipazione di squadre provenienti da varie zone del nostro Paese conferma la bontà di questa iniziativa e ci spinge ad andare avanti per offrire a tutti dei tornei sempre più belli ed efficienti».
«Complimenti all’organizzazione per la buona riuscita dell’evento e grazie a tutti per l’accoglienza ricevuta» ha commentato, invece, prima di andare via il calciatore del Torino, Giuseppe Vives, “Special Guest” dell’evento, che si è prestato molto volentieri a fare foto e a firmare autografi.

C.S.

Castellabate, IC Castellabate: domani manifestazione conclusiva del progetto “Sport di classe”

 

images

Una giornata all’insegna dei valori dello sport con circa 150 bambini dell’Istituto Comprensivo Castellabate che saranno impegnati in giochi e percorsi sportivi.

L’appuntamento è per domani (6 giugno 2018) dalle ore 9,30 nell’impianto sportivo comunale Antonio Carrano a Santa Maria di Castellabate, dove si svolgerà “Giochiamo nel nostro Istituto”, manifestazione conclusiva del progetto “Sport di classe” che ha coinvolto gli alunni delle classi quarte e quinte della Primaria di tutti i plessi.

Il progetto, promosso dal Miur e dal Coni, si è svolto nel corso dell’anno scolastico ed ha visto un esperto esterno affiancare il docente di motoria per tutto il percorso. La referente del progetto è la docente Antonella Fronzuti, l’esperto esterno il prof. Rosario Baldi.

La manifestazione conclusiva è resa possibile dai Comuni di Castellabate e di Perdifumo, che hanno fattivamente contribuito alla realizzazione, nonché dal supporto dell’associazione Ricreaiamoci e della Polisportiva Santa Maria che ha messo a disposizione le attrezzature e il servizio navetta. Fondamentale il contributo degli sponsor Alleanza assicurazioni e Fabbrocino beverage & food. Tra i partner c’è anche il Parco nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, che fornirà gadget ai ragazzi partecipanti.

Durante l’evento ogni squadra indosserà una maglia ed un cappellino di colore diverso, in modo da creare sul campo la bandiera europea e il tricolore (blu per Santa Maria, giallo per Perdifumo, verde per Lago, bianco per San Marco e rosso per Castellabate).

Presenterà la manifestazione Enrico Nicoletta, consegneranno i premi il dirigente scolastico Gina Amoriello e le autorità presenti.

«È un bell’esempio di sinergia tra Enti e istituzioni del territorio – spiega il dirigente scolastico Gina Amoriello – Ringrazio tutti coloro hanno reso possibile sia il percorso formativo che ha coinvolto gli alunni durante l’anno sia questa manifestazione finale. Operando in questo modo forniamo un messaggio importante ai nostri bambini e ragazzi, ovvero che è proprio vero che l’unione fa la forza».

C.S.

Acciaroli, campioni sul ring nel Dual match internazionale Italia vs Irlanda

 

 

Sport e dieta mediterranea all’evento che si terrà ad Acciaroli il prossimo 9 giugno. Atteso il Dual match internazionale Italia – Irlanda. Tra gli ospiti della serata anche il campione olimpico Clemente Russo. La grande boxe in scena al porto di Acciaroli, nel comune di Pollica (SA), sabato 9 giugno con la manifestazione The Rush, dedicata alla box, ai valori dello sport e alla sana alimentazione. La manifestazione, che ha come Testimonial d’eccezione il campione olimpico di boxe Clemente Russo, offre la possibilità di assistere a un Dual match internazionale degno dei migliori palcoscenici, tra la nazionale di pugilato italiana e quella irlandese. La manifestazione, gratuita ed aperta al pubblico, è organizzata da Happy People Pubbliche Relazioni con il coordinamento di Mario di Bartolomeo, imprenditore cilentano, ex boxer e tra i soci fondatori dell’Associazione. L’evento del prossimo sabato ha il patrocinio del Comune di Pollica e si sviluppa in collaborazione con la Federazione Pugilistica Italiana e il Team Moffa. Il gruppo di Happy People, insieme all’attuale presidente Daniele D’Amato, è attivo dal 2008 ed ha dato vita a diverse iniziative per stimolare la vita culturale e sportiva nel Cilento.
Gli organizzatori si pongono come obiettivo la promozione dello sport come principio di responsabilità, rispetto assoluto per il prossimo, superamento del sé, integrità della persona e sano agonismo, valori incarnati pienamente dal pugilato.
Lo spirito dello sport trova quindi casa nel Cilento, in una località da anni bandiera blu e terra natìa di numerosi ultracentenari, diventati un caso studio di un team internazionale di scienziati e ricercatori.
La scelta della location non è dunque casuale perché The Rush, al tema dello sport lega quello del modello alimentare della Dieta Mediterranea, Patrimonio Immateriale dell’Umanità, nel luogo che, insieme a tutta l’area Parco, la rappresenta. L’appuntamento del prossimo sabato è la prima tappa di un progetto che mette in relazione il pugilato, uno dei più antichi sport da combattimento, alla nutrizione.
Il programma dell’evento si caratterizza di tre momenti:
Si inizia alle ore 18:00 con un incontro sul tema ‘La Boxe e lo sport, crescita personale e turismo per il territorio’;
Alle 19:00 si proseguirà con il match sottoclou con le società pugilistiche regionali;
Infine alle 20:00 l’atteso Dual Match internazionale Italia – Irlanda.
All’incontro di apertura interverranno il campione olimpico di boxe Clemente Russo, il sindaco di Pollica Stefano Pisani, Alfredo Raininger, presidente della Federazione Pugilistica Italiana, Pasquale Lucibello, presidente della Banca del Cilento e Lucania Sud, Felice Missano, patron di Renee Blanche e Mario di Bartolomeo, che modererà l’incontro. Si parlerà di analisi storica e sociologica della noble art, dell’influenza mediatica dei pugili, dei valori legati alla boxe e la rappresentazione dello sport quale volano del turismo per il territorio, nonché del ruolo di una sana e corretta alimentazione nella vita degli sportivi e non solo.
L’evento si sposterà poi sul ring con il match sottoclou che vedrà protagoniste le società pugilistiche regionali: la Pugilistica Salernitana sfiderà la Napoli Est Boxe. Infine alle 20:00 l’atteso Dual Match internazionale Italia – Irlanda, sul ring si affronteranno la Nazionale Italiana e la Nazionale Irlandese a cui seguiranno le premiazioni e i saluti.

C.S.

Agropoli, dal 31 maggio al 3 giugno ad Agropoli c’è il grande volley

locandina finali volley
Da giovedì 31 maggio a domenica 3 giugno è in programma la finale nazionale Under 20 maschile. Questi i numeri della manifestazione, fiore all’occhiello della pallavolo: saranno 20 le squadre, provenienti da ogni parte di Italia, che si contenderanno il titolo di Campione d’Italia Under 20; 360 gli atleti partecipanti e 50 le gare in programma nei quattro giorni. Cinque le strutture sportive scelte per lo svolgimento delle gare: Palagreen, Pala Impastato, palestra del Liceo “Gatto”, Pala Cilento (Torchiara), Pala Di Concilio. Quest’ultima è stata scelta anche quale sede per le finali, in programma domenica 3 giugno, a partire dalle ore 9.30. Domani, mercoledì 30 maggio alle ore 18.00, presso la Sala Giunta del Comune di Agropoli, si terrà la conferenza stampa di presentazione della manifestazione. Saranno presenti: il Presidente del Comitato Regionale Campania Fipav, Avv. Ernesto Boccia; il Presidente del Comitato Provinciale Fipav, Massimo Pessolano; il Sindaco Adamo Coppola; l’Assessore allo Sport, Gerardo Santosuosso; il Consigliere comunale Francesco Crispino; la Responsabile dell’Associazione Volley Agropoli, Giovanna Tesauro. Alle ore 21.00, presso l’Aula consiliare, ci sarà invece la presentazione delle squadre, con la consegna del programma e del calendario di gara. Negli ultimi quattro anni, Agropoli è stata scelta per ben tre volte quale sede delle finali nazionali di pallavolo (le precedenti due occasioni furono: 2014 under 18 femminile; 2016 under 15 maschile). Merito degli impianti sportivi di cui è stata dotata negli ultimi anni. «La nostra straordinaria Città – affermano il Sindaco Adamo Coppola e l’Assessore Gerardo Santosuosso – si prepara ad ospitare la kermesse giovanile maschile più importante d’Italia. Una manifestazione, che oltre al valore sportivo, permetterà ad Agropoli un notevole riscontro in termini pubblicitari, considerata la rilevanza a livello nazionale dell’evento. Le sue bellezze sapranno certamente catturare l’interesse degli atleti e del loro seguito, che potremo confidare di avere ancora nella nostra Città, in altre occasioni. Continuiamo quindi – concludono – grazie ai tanti eventi sportivi in programma in questa primavera, a gettare le fondamenta per destagionalizzare il turismo».

C.S.

SPORT, CAPACCIO PAESTUM AL MEETING INTERNAZIONALE DI ATLETICA LEGGERA  

 79bd4b30-4253-4d00-a1e3-a5be479aace2

La Città di Capaccio Paestum parteciperà nella giornata di giovedì (31 maggio) con due squadre al “Palio dei Comuni” che aprirà il Golden Gala 2018 di atletica leggera “Pietro Mennea”. Le due squadre, composte da dodici ragazzi, si sfideranno sulla pista dello stadio Olimpico con i pari età degli altri Comuni del Centro-Sud (oltre trecento hanno aderito) nella corsa a staffetta per 200 m.

Le due selezioni saranno accompagnate nella Capitale dai loro preparatori, Gaetana Armirante e Maurizio Troccoli, e dall’assessore allo Sport, Franco Sica.

Dopo la gara, i ragazzi potranno ammirare i migliori campioni mondiali di atletica leggera  che daranno vita al Golden Gala.

C.S.

CAPACCIO PAESTUM, PRESENTATE LE INIZIATIVE DI “SPIAGGE PULITE” E DEL TORNEO DI CALCIO GIOVANILE “SPES ÉLITE CUP”

 

Tutti in azione per la pulizia delle spiagge del litorale. Anche Capaccio Paestum aderisce, infatti, all’iniziativa, promossa a livello nazionale da Legambiente, dedicata alla pulizia delle spiagge e dei fondali. Due saranno gli appuntamenti in programma nella giornata di sabato 26 maggio 2018 sul territorio comunale: alle ore 9.30 in prossimità del lido “La Gondola” e alle 15.30 presso l’oasi dunale di Torre di Mare.

L’iniziativa, patrocinata dal Comune di Capaccio Paestum, è svolta in collaborazione tra il circolo Legambiente “Freewheeling” di Paestum, l’Asd Scuola Calcio Spes Battipaglia, e con la partecipazione dell’Istituto Comprensivo di Capaccio Paestum (sede Licinella).

«Complimenti al baby sindaco, Alessandro Bisogno, e a tutto il Consiglio comunale dei ragazzi – ha detto il Sindaco Franco Palumbo nel corso della conferenza stampa svoltasi ieri pomeriggio presso la sala di rappresentanza del Comune di Capaccio Paestum in piazza Basilica, a Paestum  – per aver proposto queste due splendide iniziative legate all’ambiente e allo sport. Saremo sempre al fianco dei nostri giovani perché sono proprio loro a far capire spesso ai grandi che le cose vanno fatte bene e che bisogna rispettare i luoghi dove siamo nati e dove viviamo. Abbiamo sempre detto che tre sono i pilastri del nostro territorio, ossia ambiente, agricoltura e turismo, e su questi tre stiamo lavorando per assicurare un futuro roseo alle nostre generazioni».

«Crediamo moltissimo in queste iniziative di tutela dell’ambiente e, quindi, anche della pulizia delle spiagge – ha aggiunto il baby sindaco, Alessandro Bisogno – perché queste azioni ci consentono di lanciare un segno a tutti coloro che vivono e amano la nostra città».

L’importanza dell’appuntamento, che rientra tra le iniziative messe in campo su scala nazionale, è stata sottolineata anche dal presidente  di Legambiente “Freewheeling” Paestum, Pasquale Longo, e dal direttore dell’Ecomuseo del Mare di Pioppi, Valerio Calabrese.

«L’aspetto più bello – hanno evidenziato i due – è quello relativo alla partecipazione dei ragazzi che dimostrano tutto il loro rispetto per l’ambiente e l’amore per i luoghi dove vivono. Ovviamente, questa è solamente una delle tante iniziative che portiamo avanti  proprio con un occhio di riguardo alle nuove generazioni che avranno il compito di salvaguardare i nostri splendidi territori».

Alla giornata di pulizia prenderanno parte anche i ragazzi della scuola calcio élite Spes Battipaglia, presieduta da Antonio Riccardi. Nel corso della conferenza stampa, infatti, è stata presentata anche la prima edizione del Trofeo “Marechiaro”, riservato alle scuole calcio élite, che vivrà il suo prologo proprio a Capaccio Paestum.

L’iniziativa, riservata alla categoria Esordienti 2005, si svolgerà il 5 giugno 2018 al campo sportivo “Mario Vecchio” di Capaccio Scalo e vedrà la partecipazione di numerose società professionistiche.

Presenti alla conferenza anche l’assessore allo Sport del Comune di Capaccio Paestum, Franco Sica, il consigliere con delega alla Fascia Costiera, Fernando Maria Mucciolo, il vicepresidente della scuola calcio élite Spes Battipaglia, Augusto Bisogno, e l’addetto stampa della scuola calcio élite Spes Battipaglia, Carmine Tarantino.

 C.S.

Vibonati, 29 Maggio conferenza stampa di presentazione della 7^CorriVillammare

locandina breve

Mentre fervono i preparativi per la gara di 9 km, in programma nella frazione rivierasca di Villammare sabato 9 giugno 2018, nella sede del Comune di Vibonati si terrà, martedì 29 maggio a partire dalle ore 10:30, la conferenza stampa della 7^ edizione della CorriVillammare, organizzata da Angelo Molinaro e dalla Castellabate Runners e valida quale 5^tappa del circuito podistico FIDAL “Cilento di Corsa”, giunto alla sua 5^ edizione.
All’incontro parteciperanno, oltre allo staff organizzatore dell’evento, il sindaco di Vibonati Franco Brusco, il consigliere comunale con delega allo Sport Vincenzo Orlando e parte dell’amministrazione comunale.

C.S.