Capaccio Paestum, viabilità, riconsegnata alla collettività via A.B.Nobel


È stata riconsegnata alla collettività la strada comunale rurale via A.B. Nobel, dopo un intervento di manutenzione straordinaria che ha consentito la sistemazione dell’arteria di collegamento tra i borghi di Cafasso e di Rettifilo nel comune di Capaccio Paestum. I lavori, realizzati dall’impresa ‘Opsa Costruzioni S.a.s.’ per un importo di circa 170mila euro, sono stati finanziati tramite il recupero di fondi che erano stati perduti (Bando di Attuazione Misura 125 del del vecchio PSR Campania 2007-2013). Gli interventi hanno riguardato la realizzazione del sistema di regimentazione delle acque piovane, il rifacimento della pavimentazione stradale e la realizzazione dell’impianto di pubblica illuminazione alimentato dal fotovoltaico. Insieme al primo cittadino, assessori e consiglieri della Città di Capaccio Paestum, sono intervenuti all’inaugurazione della strada comunale il capostaff del Governatore della Regione Campania Vincenzo De Luca, Franco Alfieri, il direttore generale per le Politiche agricole, alimentari e forestali della Regione Campania, Filippo Diasco, il funzionario capo Area IV del Comune di Capaccio Paestum, Gianvito Bello, il direttore tecnico dei Lavori, Carmine Del Verme, l’amministratore delegato dell’impresa “Opsa Costruzioni S.a.s.”, Alfredo Sacco. “Questa è un’opera che non sarebbe mai stata realizzata perchè i fondi erano stati perduti. – ha concluso Palumbo – Noi li abbiamo recuperati e li abbiamo utilizzati per restituire al Rettifilo e Cafasso un intervento di grande valenza. Un grazie particolare va alla Regione Campania che ha creduto nell’impegno che abbiamo assunto e portato a termine, realizzando l’intervento. Ai cittadini servono buoni esempi e buone pratiche: dare risposte intercettando e recuperando risorse in grado di #farebene le cose”.

C.S.

Annunci

Viabilità, potenziata l’attività di messa in sicurezza delle strade provinciali: interventi anche nel Cilento

viabilita
Organizzazione e coordinamento: due obiettivi per l’Amministrazione Provinciale di Salerno, per muoversi in sintonia con le comunità locali, le forze dell’ordine e di governo del territorio.
La Provincia di Salerno, in vista della imminente stagione estiva ed in seguito alla felice esperienza dello scorso anno, ha potenziato l’attività di manutenzione e messa in sicurezza di molte strade provinciali di concerto con le comunità montane (che si occuperanno di sfalcio e pulizia); alcune di queste arterie saranno interessate dal passaggio della “carovana rosa” del Giro d’Italia (Sabato 12 Maggio).
Solo per citarne alcuni, in “partenza” i lavori sulla SP 267 (Castellabate), sulla SP 430 (Roccagloriosa), sulla SP 278 (Agropoli e Paestum). Molti altri cantieri seguiranno, come da Piano straordinario di manutenzione strade provinciali presentato il 7 dicembre scorso.
Nel Cilento, è stato risolto il problema della rotatoria a Poderia, provvedendo alla sistemazione dell’impianto di illuminazione, spento da mesi; a questo ha fatto seguito l’installazione di specifica illuminazione al di sotto del ponte della SP 430; la strada è interessata, purtroppo, dal dilagante fenomeno dell’abbandono di rifiuti. Il tratto illuminato costituirà un deterrente per l’indiscriminata prassi. Un altro impegno mantenuto.
“Questi sono segnali importanti, nel contesto di “precarietà” in cui ci troviamo, ottenuti con fatica e determinazione e per cui ringrazio il Presidente Giuseppe Canfora ed il collega delegato alla Viabilità Antonio Rescigno, il settore Viabilità ed il personale dipendente della Provincia, uniti agli eccellenti risultati raggiunti nel settore Ambiente ed alla Regione Campania, particolarmente attenta sul fronte depurazione e per l’edilizia scolastica – dichiara il Consigliere Provinciale Pasquale Sorrentino, con delega a Polizia Provinciale, Protezione Civile e G.P. Risanamento Corpi Idrici Superficiali Comparti 1,2,4,5. La questione “Province” dovrebbe al più presto “accendere” il dibattito nazionale, oggi ridotto ad un “parlarsi addosso senza dire nulla”; diversamente, solo per la Provincia di Salerno, rimarrebbero “senza governo” (oltre all’Italia) anche 2700 km di strade ed oltre 170 plessi scolastici; un disagio immane, per gli automobilisti, per i giovani, per le famiglie, per le scuole, per i lavoratori di ogni ordine e grado. Un corto circuito normativo e politico che tocca la carne viva delle persone. Un Paese serio – continua il consigliere Sorrentino – dovrebbe dipanare questa matassa, senza farsi deprimere dalle sterili ed inconcludenti liturgie dell’antipolitica e dalla scure dei tagli orizzontali che, irresponsabilmente, trascinano nel baratro ogni forma di amministrazione, senza distinguere quella buona da quella cattiva. Ormai rimangono soltanto i Sindaci a presidio delle comunità; una nuova forma di “resistenza” in conflitto con la “fiacca esistenza” di un Parlamento litigioso ed infantile”.

C.S.

Viabilità, piano di manutenzione provinciale: ecco i primi interventi programmati 

 

VIABILITA PIANO MANUTENZIONE PROVINCIALE INTERVENTI STRADALI
“A seguito dell’approvazione del Piano di manutenzione provinciale sono stati messi a gara i primi interventi programmati” a darne notizia attraverso la sua pagina Facebook è il vice presidente della Provincia di Salerno Luca Cerretani. Infatti solo di recente l’Anas aveva messo a disposizione una somma pari a 4,8 milioni di euro destinata a diversi interventi per la messa in sicurezza stradale in tutto il territorio della Provincia di Salerno. In realtà in tutto gli interventi da realizzare avrebbero dovuto essere 159 con finanziamenti pari a 15 milioni di euro. Ma la Provincia, non avendo i fondi a disposizione, ha deciso di fare una selezione dei lavori da eseguire. Così è stata approvata una graduatoria delle strade su cui occorre intervenire maggiormente in base a determinati criteri oggettivi come visibili nel provvedimento. I primi lavori interesseranno in particolare la Sp 315 e 278 in Capaccio-Paestum, la Sp 15 in Perdifumo, la Sp 46 in Laureana, la Sp 77 in Stella, il tratto Futani/San Mauro, la Sp 35 in Petina, la Sp 116/15 in Sessa C.to, la Sp 429 in Contursi, il tratto Valva/Laviano, la Sp 54 in Vibonati, la sp 12 in Controne, il tratto Rofrano/Sanza, la Sp 11 in Sacco e la Sp 419 in Roccadaspide. Dopo quest’ultimi, seguiranno tutti gli altri interventi inseriti nell’elenco fino al completamento. “È’ chiaro che non si risolveranno i problemi legati alla viabilità provinciale ma sono i primi segnali di vita” ha sottolineato il vice presidente della Provincia Luca Cerretani. Quella delle strade degradate è un problema che affligge il territorio del Cilento ormai da tempo. Dissesto e abbandono sono tipiche di molte arterie stradali che determinano notevoli disagi alla circolazione e alla numerose autovetture che ogni giorno circolano nel territorio.

REDAZIONE

Viabilità, previsti interventi di manutenzione sulla strada Cilentana 

VIABILITA LAVORI CILENTANA
Nei prossimi giorni ci saranno degli interventi di manutenzione sulla Sp 430 conosciuta come Cilentana per le uscite di Agropoli Nord, Agropoli Sud e Prignano c.to dove gli impianti della pubblica illuminazione sono gravemente danneggiati anche in virtù’ degli incendi estivi che hanno interessato notevolmente il territorio durante la stagione estiva. Ad annunciarlo sulla sua pagina Fb Luca Cerretani vice Presidente della Provincia di Salerno Luca Cerretani “Voglio ringraziare l’ufficio viabilità della Provincia che è riuscita a reperire le risorse necessarie per effettuare gli interventi nonostante giovedì saremo costretti a discutere in consiglio il piano di riequilibrio dell’ente- ha spiegato Cerretani- mi auguro vivamente che il tema della sicurezza delle strade e delle scuole di proprietà delle province italiane sia uno dei temi principali della prossima tornata elettorale” ha concluso il Vice Presidente. Quella delle strade degradate è una problematica che affligge il territorio del Cilento ormai da tempo. Dissesto e abbandono sono tipiche di molte arterie stradali determinando notevoli disagi alla circolazione e alla numerose autovetture che ogni giorno circolano nel territorio.

REDAZIONE

Agropoli, pronto un piano di interventi sulla viabilità cittadina

 

agropoli-porto

 

«Programmati e finanziati dall’amministrazione comunale di Agropoli una serie di lavori relativi al miglioramento, riqualificazione e potenziamento della viabilità cittadina. Un importante piano di interventi che riguarderà diverse zone, dal centro cittadino a quelle più periferiche». Ad annunciarlo il sindaco di Agropoli, Franco Alfieri.

Al centro della città, si procederà al completamento dei marciapiedi dei vicoli adiacenti Corso Garibaldi ed al restyling dell’arredo urbano. Altra priorità è Via Madonna del Carmine: per garantire maggiore sicurezza al flusso automobilistico, considerata la presenza anche dell’area mercatale e dell’uscita stradale di Agropoli Sud, sarà potenziato il sistema d’accesso.

In Via Piano delle Pere, dove già sono stati completati l’allargamento della sede stradale e la realizzazione dei marciapiedi, sarà effettuata un’ulteriore azione di manutenzione e messa in sicurezza.

Pronto anche il progetto per la seconda uscita dello Stadio Guariglia, per adeguare l’impianto sportivo alle norme previste in tema di ordine pubblico per lo svolgimento di eventi sportivi.

In Via Taverne, invece, saranno ultimati i lavori per i marciapiedi, mentre è prevista una più ampia riqualificazione di Piazza Mediterranea, fino allo scorso mese di agosto sede del mercato settimanale.

Infine, è stato approvato un più generale progetto di manutenzione e di rifacimento del manto stradale della rete viaria.

C.S.

Vallo della Lucania, gelo e neve: scuole chiuse anche domani e provvedimenti per la viabilità cittadina

 

15937178_10155105210188814_5957809563958342161_o.jpg
La forte ondata di gelo continua a persistere sul territorio cilentano tant’è che l’ultimo Bollettino Meteorologico Regionale prevede ulteriori precipitazioni nevose e la formazione di gelate notturne a quote collinari. In ragione di ciò il primo cittadino di Vallo della Lucania Antonio Aloia ha deciso a scopo cautelativo di prolungare l’efficacia della precedente ordinanza anche per la giornata di domani Giovedì 12 Gennaio che stabilisce la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado, statali e paritarie. Intanto la squadra degli operai è impegnata nello spargimento di sale e nello sgombero della neve dalle strade comunali. Per quanto riguarda la viabilità chiuse per domani al transito veicolare le strade comunali: Zaccaria Pinto, Gabriele Iannotti, Raffaele Passarelli, Madonna di Loreto, loc. Foresta, via A.R.Passaro, tratto di Via Madonna del Rosario tra il parcheggio e via A.R.Passaro. Obbligo per i veicoli a motore di montare pneumatici invernali o catene per il transito su tutta la viabilità cittadina fino a domani.

REDAZIONE

VIABILITA’ – CONSEGNATI I LAVORI DELLA SP 430: PARLANO I SINDACI

Dopo la consegna ufficialme dei lavori di intervento di ripristino della SP 430, a seguito della frana al Km. 109 + 500 tra Agropoli sud e Prignano Cilento, Raffaella Giaccio e Andreè Giaccio,hanno raccolto le dichiarazioni dei Sindaci presenti.