SAN GIOVANNI A PIRO, RACCOLTI 21 SACCHI D’IMMONDIZIA SULLA SPIAGGIA DI SCARIO DAI VOLONTARI DI FARE VERDE CILENTO

 

 

Ieri, domenica 28 gennaio 2018 , dalle ore 9.00 alle ore 12.00 , nell’ambito della manifestazione nazionale “Il mare d’inverno”, i volontari dell’associazione ambientalista Fare Verde Cilento coadiuvati da volontari del servizio civile e dall’amministrazione comunale, (fra cui lo stesso sindaco Ferdinando Palazzo e il vicesindaco assessore all’ambiente Pasquale Sorrentino , che si sono prodigati con grande impegno) , hanno pulito le spiagge a sud di Scario , nel comune di San Giovanni a Piro .

Sulla spiaggia i volontari hanno raccolto l’immondizia in 21 sacchi contenenti indifferenziata (14) , plastica e alluminio(6) e bottiglie di vetro (1) , ma anche una cucina da tavolo , funi, filo di ferro , due pneumatici , 3 bidoncini di plastica , indumenti fra cui slip e un pareo .
L’iniziativa nazionale di Fare Verde, ha l’obiettivo di riportare al centro dell’attenzione la necessità di ridurre i rifiuti e riciclarli più possibile.
I volontari ambientalisti hanno colto l’occasione per fare una specie di “hit – parade” dei rifiuti per dimostrare che sulle spiagge ormai si trova di tutto , poiché il mare restituisce sempre i rifiuti che noi abbandoniamo nell’ambiente, ed è dovere dei cittadini e delle pubbliche amministrazioni cooperare per tenerle pulite.
Si è potuto però constatare che la spiaggia di Scario è mantenuta pulita anche nei mesi invernali , prova ne è il ridotto quantitativo di rifiuti che è stato rinvenuto rispetto agli altri anni , in cui l’evento si tenne in altre località del golfo di Policastro .
La manifestazione si è svolta con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente, della provincia di Salerno e del comune di San Giovanni a Piro.
La presidente Assunta Grippo invita i cittadini a fare con cura la differenziata perché l’ accurata differenziazione evita la crescita dell’inquinamento e soprattutto invita le amministrazioni a sorvegliare i territori per evitare l’insorgere di micro discariche.

C.S.

AMBIENTE, DOMENICA 28 GENNAIO TORNA “IL MARE D’INVERNO”. I VOLONTARI DI FARE VERDE PULIRANNO LA SPIAGGIA DI SCARIO

FARE VERDE

Domenica 28 gennaio 2018 ritorna l’operazione “Il mare d’inverno”: i volontari di Fare Verde saranno impegnati a pulire le spiagge italiane per ricordare a tutti che l’inquinamento dei litorali è un problema che esiste per dodici mesi all’anno e non solo durante il periodo estivo. Inoltre, Fare Verde continua a denunciare il grave fenomeno dell’erosione che colpisce le nostre coste e il pericolo per il mare dovuto alle trivellazioni petrolifere. Fare Verde Cilento sottolinea anche il pericolo per la vita marina dovuto all’abbandono delle buste di plastica .Nella nostra provincia l’iniziativa si svolgerà domenica 28 gennaio 2018, dalle ore 9 alle ore 12, sulle spiagge antistanti Scario , nel comune di San Giovanni a Piro.
Chiunque voglia partecipare alla giornata di pulizia, può contattare Fare Verde al numero 3398634221 o inviare una mail all’indirizzo fareverde.cilento@libero.it
Ai partecipanti saranno consegnati guanti e sacchi in plastica.
Quest’anno , con Fare Verde Cilento , collaborerà anche il nucleo Fare Verde di Pagani .L’iniziativa di Verde ha l’obiettivo di riportare al centro dell’attenzione la necessità di ridurrei rifiuti e riciclarlipiù possibile. Infatti, un “mare di rifiuti” invade le vie delle nostre città, le strade, le autostrade, le ferrovie che attraversano le campagne, le aree industriali e i quartieri residenziali, le cime delle montagne e i boschi, i prati e le spiagge. I volontari di Fare Verde che puliranno le spiagge coglieranno l’occasione per fare anche un censimento dei rifiuti raccolti , una specie di “hit – parade” dove saranno elencati i tipi e le quantità di immondizia raccolta. Questo per dimostrare che sulle spiagge ormai si trova di tutto ed è dovere dei cittadini e delle pubbliche amministrazioni cooperare per tenerle pulite.

C.S.

DONAZIONI, GIORNATA NAZIONALE DELLA COLLETTA ALIMENTARE

colletta alimentare 3.jpg
ACCANTO ALLA OPEROSA ATTIVITÀ QUOTIDIANA DI RECUPERO DI ECCEDENZE ALIMENTARI DA DESTINARE AI PIÙ POVERI DEL NOSTRO PAESE, FONDAZIONE BANCO ALIMENTARE ONLUS ORGANIZZA OGNI ANNO, L´ULTIMO SABATO DI NOVEMBRE, LA GIORNATA NAZIONALE DELLA COLLETTA ALIMENTARE. ORMAI GIUNTA ALLA 20^ EDIZIONE, LA GIORNATA NAZIONALE DELLA COLLETTA ALIMENTARE È DIVENTATA UN IMPORTANTISSIMO MOMENTO DI COINVOLGIMENTO E SENSIBILIZZAZIONE DELLA SOCIETÀ CIVILE AL PROBLEMA DELLA POVERTÀ ALIMENTARE ATTRAVERSO L’INVITO A UN GESTO CONCRETO DI GRATUITÀ E DI CONDIVISIONE: FARE LA SPESA PER CHI È POVERO. DURANTE QUESTA GIORNATA, PRESSO UNA FITTISSIMA RETE DI SUPERMERCATI ADERENTI SU TUTTO IL TERRITORIO NAZIONALE, CIASCUNO PUÒ DONARE PARTE DELLA PROPRIA SPESA PER RISPONDERE AL BISOGNO DI QUANTI VIVONO NELLA POVERTÀ. ANCHE NEL CILENTO DIVERSI COMUNI PRENDONO PARTE ALL’INIZIATIVA. INFATTI SABATO 26 NOVEMBRE 230 VOLONTARI TRA PROTEZIONE CIVILE, SCOUT, CENTRO ANZIANI, GRUPPI PARROCCHIALI E STUDENTI SARANNO PRESENTI PRESSO TUTTI I SUPERMERCATI DI AGROPOLI, CAPACCIO, VALLO, S.MARIA E CASALVELINO. CHIUNQUE E’ INVITATO A PARTECIPARE AL PIU’ GRANDE SPETTACOLO DI CARITÀ. SOLO AD AGROPOLI SI POTRA’ AVERE LA POSSIBILITA’ DI AIUTARE CIRCA 700 FAMIGLIE IN DIFFICOLTA’.

REDAZIONE

AGROPOLI: SEGNALATO CAVALLO ABBANDONATO E IN CATTIVE CONDIZIONI

 

cavalloQuesta mattina è giunta presso la redazione di Cilento Channel una segnalazione riguardante l’avvistamento di un cavallo in cattive condizioni ad Agropoli. Non  giunge nuova questo tipo di segnalazione a Cilento Channel, infatti non sorprende più vedere cavalli incustoditi vagare per il paese, solo ieri sera sui social newtork venivano condivisi i video  di  animali circolare liberamente per le vie di Agropoli.  Il cavallo segnalato ,  sarebbe in evidente stato di malnutrizione, e fin dalla giornata di ieri lasciato legato ad un albero, senza zone d’ombra, oggi si sarebbe accasciato, stremato in una pozza d’acqua, alle spalle della pista di atletica Pietro Mennea. Di tale  situazione è  stata messa al corrente l’Enpa sezione di Salerno e  i carabinieri della compagnia di Agropoli che sono a lavoro per risalire ai proprietari dell’animale. Verso le ore 12.30 sono intervenuti sul posto i vigili del fuoco e i vigili urbani accompagnati da un veterinario dell’asl.

REDAZIONE