Agropoli: Personale del PO agropolese allo stremo. La FIALS Salerno ricorre ai NAS

Attualità
  Condividi:  
3421 12/05/2022

La FIALS SALERNO ricorre ai Carabinieri del Nas per la situazione esplosiva che da mesi viene denunciata e puntualmente rappresentata, gli operatori sono allo stremo delle forze, nel P.O. di Agropoli nelle U.O. di Terapia Intensiva e Malattie Infettive, persistono carichi di lavoro insostenibili che mettono a rischio la salute dei degenti, dei cittadini e Lavoratori, carenza di personale e turni insostenibili, rendono invivibile l’ambiente di lavorativo con una ricaduta importante sulle prestazioni clinico/assistenziali a favore dei cittadini, tale situazione come definito dalla legge, espone i cittadini al rischio del cd. errori/casi di malasanità e gli operatori intercorrere in reati di tipo penale (320 c.p. – 590 e 591 c.p.).