La Madonna di Nazareth sarà a Casal Velino nella Cappella Ad Duo Flumina

PrimoPianoMadonna_Nazareth1.jpgPortatori_Arcivescovo_AlfonsoGrieco.jpgBenedizione Papa.jpg

Venerdì 30 settembre alle ore 17.30 a Casal Velino marina, nella Cappella Ad Duo Flumina, dove hanno riposato le spoglie di San Matteo per ben cinque secoli, verrà ospitata la statua di Maria titolatrice della Cattedrale di Nazareth, proveniente direttamente dalla missione mariana in Europa e benedetta da Papa Giovanni Paolo II.

La statua, che è di ritorno dalla Moldavia, è quella originale che tocca le più importanti città europee nel suo percorso di nuova evangelizzazione. Il gruppo dei “Fedeli di San Matteo”, sempre attivo nel creare questi momenti di incontro e preghiera, ha fortemente voluto ed ottenuto il passaggio della statua di Maria anche nel piccolo paese cilentano. Il presidente, Alfonso Grieco, dichiara commosso: “Dopo gli eventi che hanno sancito il forte legame di Casal Velino con la diocesi di Salerno nel nome di San Matteo che è il Santo di tutta la provincia – l’ultimo il 9 settembre in cui erano presenti i portatori e l’arcivescovo Luigi Moretti che sono giunti fino da noi in un suggestivo pellegrinaggio in nome del Santo – questo momento di preghiera porterà ulteriore lustro alla nostra piccola realtà e tanta speranza di fede. Mi auguro davvero che tutti i credenti ne vengono a conoscenza e che ci raggiungano numerosi, perché questo è e resta un momento unico e irripetibile per il nostro territorio”.

Il programma prevede tre giorni di celebrazioni inaugurati da Padre Giovanni Maria Leonardi, dell’ordine dei frati minori cappuccini, che accompagna la statua nel suo pellegrinaggio, e dal Vescovo della diocesi di Vallo della Lucania, Ciro Miniero, con una Santa messa di saluto celebrata alle 17.30 di venerdì 30 settembre, e si concluderanno il 2 ottobre, dopo le varie visite e i momenti di preghiera che si dipaneranno lungo la tre giorni in programma, con una messa di commiato alle 11.00 in diretta televisiva, officiata da Don Pietro Sacco, da Padre Domenico Fiore della Chiesa del Granato di Capaccio e da Don Michele Pecoraro, parroco della Cattedrale di Salerno.

E’ importante portare un saluto di devozione a questa suggestiva Madonna che tanto ha viaggiato per dispensare protezione e cura ai suoi fedeli, ed è importante esserci per testimoniare ancora una volta la fede che caratterizza il territorio cilentano tutto.

Il programma dell’evento è visionabile sulla pagina facebook “I Fedeli di San Matteo” (https://www.facebook.com/I-Fedeli-di-San-Matteo-1647183068837963/?fref=ts).

C.S.

Gioi Cilento, presentazione del libro “Next Polis – idee per la #cittàdidomani”

 

1544468_635827399651846421_foto_300x409.JPG

 

 

Si terrà a Gioi Cilento, sabato 01 ottobre 2016 alle ore 10, presso il Convento di San Francesco, la presentazione del libro “Next Polis – idee per la #cittàdidomani”, edito da Marsilio, con la prefazione di Dario Nardella, Sindaco di Firenze. La pubblicazione è opera dell’Associazione Next Polis, che riunisce un gruppo di giovani professionisti ed amministratori locali di tutta Italia che – pur provenendo da percorsi politici e professionali diversi, e da territori tra loro differenti – hanno trovato un punto di contatto nell’amministrazione della res publica. Partendo dalla necessità di innovare e ripensare il modo con cui la politica ed il territorio si contaminano e si determinano, hanno deciso di dare a tali questioni una risposta collettiva. “Next Polis, idee per la #cittàdidomani” è la prima pubblicazione dell’Associazione, nella quale vengono raccolti ed offerti al dibattito alcuni spunti per una lettura degli spazi urbani, siano essi grandi città o piccoli centri, e per la programmazione del loro futuro sviluppo. Ad un anno dalla prima presentazione dell’opera, tenutasi presso la Camera dei Deputati, e dopo un lungo “giro d’Italia” per raccontare le tematiche del libro, la tappa nel Cilento sarà l’occasione per un primo bilancio del lavoro svolto e per una più matura riflessione sulle tematiche affrontate. Dopo il saluto del Sindaco di Gioi Dott. Andrea Salati, ne discuteranno il Dott. Davide Cadore (presidente dell’Associazione Next Polis ed Assessore al Comune di Sandrigo – provincia di Vicenza) ed l’On. Enrico Borghi (Deputato al Parlamento e presidente nazionale di UNCEM.

C.S.

Agropoli, Teatro “Eduardo De Filippo”: venerdì 30 settembre la presentazione della stagione teatrale 2016/2017

DSC_0884.jpg12301668_10207465680073750_3336492194124102142_n.jpgasc.jpg

Tutto pronto per la seconda stagione teatrale del Teatro “Eduardo De Filippo” di Agropoli.

Venerdì 30 settembre 2016, alle ore 11.00, nell’Aula Consiliare del Comune di Agropoli, sarà presentato il cartellone degli spettacoli 2016-2017.

Saranno presenti il sindaco di Agropoli Franco Alfieri; il direttore artistico Pierluigi Iorio; Giovanni Russo di Teatro Pubblico Campano; il gestore del teatro Sergio Di Fiore.

Saranno svelati i nomi dei prestigiosi artisti che calcheranno le tavole del teatro e la campagna abbonamenti.

C.S.

Paestum, al via il Paestum Ballon Festival

img_3371.jpg

Voglia di volare? Lasciati tentare da un’esperienza in mongolfiera. Da sabato 1 a sabato 9 ottobre si terrà l’ottava edizione di Paestum Ballon Festival, il festival internazionale delle mongolfiere, organizzato dall’associazione “Vivere Paestum”, presieduta da Michele Torlo. Per tutta la settimana (eccetto lunedì 3 ottobre, giorno di pausa dell’evento) nella zona dei templi a Capaccio – Paestum, si svolgerà la straordinaria kermesse di volo in mongolfiera che attira ogni anno migliaia di visitatori da ogni parte d’Italia. Una parte della manifestazione è dedicata alla gara sportiva di mongolfiere, con 20 equipaggi che si cimenteranno in gare di abilità e precisione con tre vincitori finali. L’altra è un villaggio sportivo, attrezzato anche con bar e ristoro, adiacente all’area archeologica, dedicato ad adulti e bambini, con stand di sponsor, animazione di strada, laboratori didattici in cui esperti del settore terranno lezioni inerenti al volo in mongolfiera, dalle sue origini ad oggi, e, soprattutto, possibilità di volo libero e volo vincolato in mongolfiera.

C.S.

VALLO DI DIANO, IL 15 OTTOBRE L’INIZIATIVA “TEATRO & MUSICAL AMORE MIO”

sipario-teatro.jpg

Sabato 15 ottobre, alle ore 10.30, presso il Centro Commerciale “Cassiopea” di Sant’Arsenio, sarà presentata ufficialmente l’iniziativa “TEATRO & MUSICAL AMORE MIO“, che da domenica 23 ottobre vedrà esibirsi al Centro Sociale Don Bosco di Polla diverse compagnie teatrali per dare vita al più grande, vero e prestigioso cartellone teatrale del Vallo di Diano. L’evento è organizzato dall’associazione Tempo & Memoria in partnerariato con la Bcc Monte Pruno di Roscigno, il Centro Commerciale Cassiopea e la preziosa collaborazione di numerosi imprenditori che credono nella valenza dell’iniziativa culturale e turistica.

Tutto pronto per la quattordicesima edizione del cartellone denominato “TEATRO & MUSICAL AMORE MIO”, rassegna nazionale di teatro amatoriale. L’evento, ormai consolidato sul territorio, è stato ideato e fortemente voluto dai componenti dell’associazione culturale Tempo & Memoria che hanno creduto fin dall’inizio in questo ambizioso progetto, ed i risultati fortunatamente hanno dato ragione.

Tempo & Memoria è un’associazione, che fra i tanti eventi e iniziative, organizza anche questa rassegna che si pone come obiettivo quello di dare una scossa vibrante al teatro amatoriale italiano oltre che a quello locale, ed offrire la possibilità a giovani attori del posto, in penombra, di mettersi in luce, riportando nel nostro comprensorio l’arte del teatro allo splendore di un tempo.“Abbiamo scelto, anni fa, di partire con una rassegna teatrale in grado di porre fianco a fianco le più svariate culture teatrali perché il teatro è un luogo di incontro inter-culturale dove è possibile guardare se stessi nel profondo e offrire la possibilità al pubblico di pensare con gli occhi attenti ciò che accade nella realtà quotidiana, cercando, nel limite del possibile, anche i possibili rimedi”, hanno detto gli organizzatori della rassegna, aggiungendo che “stiamo pian piano raggiungendo con enormi sacrifici sia in termini di tempo che in termini strettamente economici, con il gentile contributo di imprenditori generosi e istituti di credito particolarmente attenti, non sottovalutando l’autotassazione, l’obiettivo di migliorare con questo evento il grado culturale di ognuno di noi. Proprio per questo motivo, invitiamo tutti ad appoggiare questa nobile iniziativa, che negli anni ha riempito dapprima la piazza di cristo re e che da quattro anni si è prefissa di riunire il folto pubblico nel centro sociale “don Bosco” in via Garibaldi a Polla, nelle numerose domeniche, perché, secondo il nostro modo di vedere, la nobile arte della recitazione è una delle poche in grado di suscitare, in ognuno di noi, divertimento e spunti di riflessioni profonde sulla realtà quotidiana”.

La quattordicesima edizione della rassegna dunque, per il numero elevato di compagnie partecipanti, è divenuto negli anni un vero e proprio cartellone teatrale, che non ha nulla da invidiare a quelli simili proposti in grossi centri urbani.

La manifestazione teatrale si propone di offrire infine, ma non per ultimo, un prodotto culturale che serva come opportunità di incentivazione invernale del flusso turistico. Gli spettacoli saranno ogni domenica a partire dal 23 ottobre con inizio alle ore 18.00. Per ulteriori informazioni visitare il sito http://www.teatroamoremio.onweb.it

C.S.