Castellabate, ricco il programma di eventi natalizi 

 

CASTELLABATE EVENTI NATALIZI
In vista del Natale ormai alle porte, si presenta ricco il programma di eventi natalizi in programma nel piccolo borgo di Castellabate. Anche quest’anno verrà riproposto per il periodo che va dal mese di Novembre fino a Gennaio 2018 l’allestimento, nelle piazze e per le vie principali del Centro Storico e delle frazioni, di luminarie natalizie con manufatti artistici che si differenzino dai soliti addobbi natalizi e che prevedano categorie diverse di figure luminose, anche in 3D, e luci con movimenti verticali ed elementi colorati per la trasformazione visiva del paesaggio urbano onde creare “l’atmosfera natalizia”, come già realizzato negli scorsi anni. Si tratta di iniziative proposte dalle Associazioni turistiche, culturali e ambientali del territorio comunale, nonché dall’Assessorato al Turismo e Cultura e dal forum giovanile di Castellabate. Le stesse verranno finanziate mediante l’utilizzo di fondi all’uopo iscritti nei bilanci 2017 e 2018. Grazie alle suddette manifestazioni il piccolo borgo di Benvenuti al Sud sarà reso più accogliente e caloroso in un periodo come quello di Natale durante il quale aumentano i flussi invernali di visitatori. Ciò va quindi a determinare un rilancio del turismo a tutto vantaggio delle strutture ricettive e delle attività commerciali locali. L’intento è ricreare la particolare e suggestiva atmosfera natalizia che tanto piace sia a bambini che adulti. Sarà poi compito dell’ente comunale provvedere alla comunicazione pubblicitaria delle manifestazioni.

ANNA LAURITO

Agropoli, Natale agropolese: tra cultura, spettacolo, tradizione 

luminarie-natale-agropoli-2011_01

Agropoli accende il Natale. Alle ore 18, venerdì 1 dicembre 2017, è in programma l’accensione dell’albero di Natale, di 14 metri di altezza, in Piazza Vittorio Veneto, e contestualmente delle luminarie natalizie che arricchiranno di colore le principali strade cittadine ed il centro storico. Anche qui, infatti, sul piazzale antistante la chiesa della Madonna di Costantinopoli, sarà installato un albero addobbato, soggetti luminosi contraddistingueranno invece i caratteristici vicoli, così come lo spazio antistante la chiesa dei SS. Pietro e Paolo. Saranno addobbate a festa anche le rotatorie, le chiese, la casa comunale, gli svincoli, i giardini “Caduti di Nassiriya”, le aree prossime al porto turistico (via Mazzini e Piazza della Mercanzia), il lungomare San Marco, come le località Mattine, Madonna del Carmine e Fuonti. Ricco il programma di eventi che faranno da cornice al Natale agropolese tra musica, teatro, sport e tradizione. Dal 1 dicembre prenderanno il via anche i mercatini natalizi che avranno due location: via Filippo Patella e Piazza della Repubblica. Qui ci sarà anche il “Villaggio incantato”. Torna anche il tradizionale Presepe vivente, giunto quest’anno alla 38esima edizione, spettacolo che ogni anno vede intervenire nel borgo antico migliaia di persone. L’organizzazione è a cura della Parrocchia SS. Pietro e Paolo e l’Azione Cattolica, in collaborazione con il Forum dei giovani e con la Pro loco SviluppAgropoli. Lunedì 1 gennaio 2018, nella centralissima Piazza Vittorio Veneto l’appuntamento è con il Gran Concerto di Capodanno (ospite da confermare); venerdì 5 gennaio, alle ore 18.30 il Premio “Paolo Serra, una vita tra sport, cultura e politica”, nell’Aula consiliare del Comune di Agropoli. «Sarà un Natale ricco di sorprese quello di quest’anno – afferma il Sindaco Adamo Coppola – il mio primo da Sindaco di questa Città. Abbiamo voluto mantenere la tradizione, confermando il Presepe vivente e molti eventi già rodati; abbiamo poi ideato anche numerose manifestazioni che costituiscono una novità e faranno felici certamente i bambini e non solo».

 

“Cartellone eventi Città di Agropoli Natale 2017”

Venerdì 1 dicembre 2017
Ore 18
P.zza Vittorio Veneto
Accensione Albero di Natale
***
Dal 1 Dicembre 2017 al 7 Gennaio 2018
– Mercatini natalizi e “Villaggio Incantato”
P.zza della Repubblica
– Mercatini natalizi
Via Patella
***
Mercoledì 6 dicembre 2017
Ore 18
P.zza della Repubblica – “Villaggio Incantato”
Catena Fiorello presenta il suo ultimo libro per bambini “Un amore tra le stelle”
***
Giovedì 7 dicembre 2017
Addobbi nei quartieri degli Alberi di Natale (Centro storico, Piazza Vittorio Veneto, loc. M. del Carmine, loc. Moio, lungomare San Marco, loc. Fuonti, loc. Mattine, via Salvo D’Acquisto)

Giovedì 7 dicembre 2017
Stagione Teatrale 2017-2018
Ore 20.45
Cineteatro “Eduardo De Filippo”
“Italiano di Napoli” con Sal Da Vinci
Spettacolo a pagamento
***
Mercoledì 13 dicembre 2017
Ore 21.00
Cineteatro “Eduardo De Filippo”
Concerto del Maestro Alexander Drozdov
A cura di SI.VI. srl – Pontile Yachting Club Agropoli
***
Venerdì 15 dicembre 2017
Ore 20.00
Oratorio “Padre Giacomo Selvi”
Spettacolo teatrale – “Made in lume”
A cura di Anna Ascolese e Samantha Del Prete
***
Sabato 16 dicembre 2017
Ore 9.00 alle 22.00
Oratorio “Giovanni Paolo II”
Disegna il tuo Natale
A cura di C.R.I.
***
Domenica 17 dicembre 2017
A partire dalle ore 9.00
Mercatini Slow Food
Fornace
***
Domenica 17 dicembre 2017
Ore 20.00
Tombola dell’amicizia
Oratorio Giovanni Paolo II
A cura di Unitalsi
***
Martedì 19 dicembre 2017
Ore 19.00
Cineteatro “Eduardo De Filippo”
“Concerto di Natale”
Spettacolo di Beneficenza
A cura del Rotary Club Paestum – Centenario
***
19 e 20 Dicembre 2017
Ore 9 e ore 11
Cineteatro “Eduardo De Filippo”
“Film di Natale”
Omaggio dell’Amministrazione Comunale ai bimbi delle scuole primarie e secondarie
***
Mercoledì 20 dicembre 2017
Ore 17.00
Stadio “Torre”
Partita di beneficenza
***
Giovedì 21 dicembre 2017
Ore 17.00
Quartieri di Agropoli
Consegna lettere di Babbo Natale sotto gli Alberi
***
Giovedì 21 dicembre 2017
Ore 18.00
Spettacolo di Danza
Palagreen
ExOrto Danza ASD
***
Venerdì 22 dicembre 2017
Ore 18.00
Palagreen
Spettacolo di ballo dal titolo “ A Christmas Story”
Ballet Art Studio
***
Venerdì 22 dicembre 2017
Ore 19.00
Cineteatro “Eduardo De Filippo”
XV edizione “Concerto per la pace”
Dirige il maestro Raffaele Iannicelli
***
Sabato 23 dicembre 2017
Ore 20.30
Cineteatro “Eduardo De Filippo”
Incanto di Natale – I tre soprani
“Le armonie” del maestro Antonello Cascone
***
Sabato 23 dicembre 2017
Ore 18.00
Palagreen
Rappresentazione natalizia Danza Sportiva
Ateneo Danza Agropoli
***
domenica 24 dicembre 2017
Ore 23.00 – 24.00
Chiesa madre SS. Pietro e Paolo – Chiesa Santa Maria delle Grazie – Sacro Cuore
Santa Messa
***
Martedì 26 dicembre 2017
Ore 20.00
Chiesa Madonna di Costantinopoli – Centro Storico
Corale Polifonica – Discantus in concerto “Venite adoremus”
***
Martedì 26 e Mercoledì 27 dicembre 2017
Ore 17.30
Borgo Antico
38^ Edizione del Presepe Vivente Città di Agropoli
Il Presepe Vivente rientra a pieno titolo nella tradizione del popolo agropolese. A tutt’oggi è una delle manifestazioni più suggestive del periodo natalizio, unendo alla tradizione cristiana la partecipazione delle persone. Evento ricco di cultura e tradizione, lungo il percorso, che attraversa i vicoli del centro medievale, sarà possibile ammirare e conoscere gli antichi mestieri, scoprire i mercatini e le locande, degustare prodotti tipici della tradizione natalizia locale, il tutto arricchito da figuranti in abiti d’epoca. Previsto un allestimento logistico che segue accorgimenti scenografici riproduttivi delle scene di vita quotidiane del tempo storico di riferimento. Un percorso “narrativo vivente” accompagna e introduce i visitatori al presepe. Le scene prevedono momenti alternati di canto, ballo e recitazione, uniti alla suggestione di effetti luminosi e sonori. Saranno riproposti altresì degli scenari agresti attraverso la presenza di animali rievocativi della tradizione bucolica del tempo.
A cura della Parrocchia S. Pietro e Paolo e Azione Cattolica
In collaborazione con: Forum dei giovani di Agropoli – Proloco Sviluppagropoli
***
Giovedì 28 dicembre 2017
Ore 19.00
Oratorio “Giovanni Paolo II”
III ed. “Libro Libera Tutti”
A cura de L’ArgoLibro e Laetitia Vox

Venerdì 29 dicembre 2017
Ore 19.30
Intitolazione del Centro Aiuto alla Vita a Gaetano Taddeo.
Concerto di Marta Cappetta.

Lunedì 1 gennaio 2018 – Capodanno
Ore 21.00
Piazza Vittorio Veneto
Gran Concerto di Capodanno
Ingresso libero
***
Venerdì 5 gennaio 2018
Ore 17.00
Quartieri
La befana sotto gli alberi regala dolcetti

Venerdì 5 Gennaio 2018
Ore 18.30
Aula Consiliare del Comune di Agropoli
Premio “Paolo Serra, una vita tra sport, cultura e politica”
Nel ricordo di Paolo Serra, si svolgerà un incontro e un dibattito sul momento sportivo, culturale e politico locale, con premiazione delle personalità più emergenti per competenza e interesse professionale.
A cura dell’Associazione Prof. Paolo Serra
***
Giovedì 18 gennaio 2018
Stagione Teatrale 2017-2018
Ore 20.45
Cineteatro “Eduardo De Filippo”
“O Patria Mia Leopardi e l’Italia ” con Corrado Augias
Spettacolo a pagamento
***
Un sorriso sotto l’albero
Il Forum dei Giovani di Agropoli organizza la 6° edizione di “Un sorriso sotto l’albero”. L’obiettivo è quello di regalare concretamente un sorriso ai bambini più disagiati della nostra Città attraverso la donazione, da parte della cittadinanza tutta, compresi enti pubblici e privati, di giocattoli nuovi o seminuovi. La raccolta di giocattoli avverrà ogni martedì e giovedì nella sede del Forum in via Pio X dalle ore 16 alle 19. A fine raccolta, presso l’Oratorio Giovanni Paolo II i giocattoli verranno dati in dono ai bambini, su indicazione delle Caritas cittadine. Seguirà anche uno spettacolo di animazione.

Mostre al Palazzo Civico delle Arti
Dicembre culturale al Palazzo Civico delle Arti
Via Pisacane – Agropoli
Pino Lauria ”Ritratti”: fotografia e pittura 2-28 dicembre 2017
Maria Gagliardi collage, foto ed installazioni 8-31 gennaio 2018
Antonio Parente Personale 30 dicembre 2017-6 gennaio 2018

C.S.

Agropoli, Vincenzo D’Amato presenta “Le chiavi della comunicazione”

foto (3)

Un autentico tour di presentazioni per l’opera di Vincenzo D’Amato, “Le chiavi della comunicazione”. Il libro, venerdì 24 novembre, a partire dalle ore 18, verrà illustrato nella tappa di Agropoli presso la libreria Mondadori, in piazza Vittorio Veneto, 16. I suoi contenuti narrano di una comunicazione adeguata a raggiungere svariati obiettivi di vita quotidiana. E’ innegabile che comunicando nel modo esatto si hanno maggiori probabilità di centrare traguardi positivi, così l’autore mette al servizio di quanti lo leggeranno tutto il suo sapere. Vincenzo D’Amato, infatti, è psicologo, ipnotista, coordinatore del sindacato Sinape, formatore, nonché iscritto al Clemm-Cfp di Agropoli, pertanto con il libro “Le chiavi della comunicazione” ha voluto realizzare un manuale guida di semplice lettura ma principalmente di facile applicabilità. Chi consulta l’opera avrà modo di migliorare sia nell’ambito professionale, affinando tecniche di vendite ed altro, sia nella vita privata, giacché i contenuti sono rivolti a chiunque, dalla casalinga ai professionisti di successo. Durante la serata, dunque, si parlerà di una comunicazione totale, ovvero verbale e non verbale, sino ad andare nel profondo dell’inconscio. Proprio così. Il dottor Vincenzo D’Amato eseguirà anche test live di ipnosi, esercizi pratici per far conoscere meglio l’argomento. Non mancheranno dimostrazioni di qualsiasi genere, a partire da quella da spettacolo, fino a trattare l’aspetto meramente scientifico: mostrerà l’ipnosi analgesica, addormentando una parte del corpo, magari di un braccio dove vi metterà della cera scottante, senza provocare alcun dolore fisico al soggetto. Ma non è tutto, in programma diversi suggerimenti che non anticipiamo e vi rinnoviamo l’invito a partecipare dalle ore 18 di venerdì presso la libreria Mondadori.

C.S.

Salerno, visite senologiche gratuite: Lunedì 27 Novembre al Centro Sociale

 

3797_senologia
Al Centro Sociale di Salerno, lunedì 27 novembre a partire dalle ore 16, l’associazione Amdos Salerno, in collaborazione con l’assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Salerno, ha organizzato controlli senologici per le signore e le giovani donne che intendono effettuare una visita. Per informazioni e prenotazioni contattare l’Amdos al seguente numero 338 9141103.L’invito è rivolto a tutte le donne, soprattutto le più giovani, a controllare la salute del proprio seno. Le visite, gratuite, saranno effettuate dal Carlo Iannace e dal Danilo Palmieri – Chirurghi dedicati alla Senologia c/o ospedale Moscati di Avellino. Occorre portare con sé la carta d’identità e gli ultimi esami eseguiti.

REDAZIONE

Agropoli, randagismo: rinviato il tavolo tecnico previsto il 28 Novembre. Si attende una nuova data 

AGROPOLI INCONTRO RANDAGISMO
E’ stato rinviato il tavolo tecnico previsto per il giorno 28 Novembre presso il comune di Agropoli che il mese scorso era stato richiesto da parte di alcuni volontari operanti sul comune di Agropoli e comuni limitrofi facenti parte dell’Associazione Argo e dell’Associazione Spartakus di Agropoli. Causa del rinvio la mancanza del sindaco Adamo Coppola per quel giorno. Intanto si attende la comunicazione di una nuova data. Il tavolo tecnico era stato richiesto per discutere del problema randagismo e trovare una soluzione concreta ed immediata per contrastare tale fenomeno poichè tanti sono i cani abbandonati che girovagano per la città e dintorni e che diventano randagi per causa maggiore. In particolare nel periodo estivo quando la città di Agropoli subisce l’abbandono di cani che molte volte diventano oggetto di atti di violenza da parte di persone a dir poco brutali. Con questo incontro si spera di poter avere un luogo in cui i dottori Asl possano sterilizzare gratuitamente, prestare soccorso agli animali abbandonati, di avere la possibilità di microchippare un peloso senza essere obbligati a farlo in strada, nonchè una persona incaricata di tutto ciò.

REDAZIONE

Regione, artigianato locale: 30 milioni per le produzioni di qualità

REGIONE 30 MILIONI ARTIGIANATO LOCALE
La Giunta Regionale della Campania, su proposta degli assessori alle attività produttive Amedeo Lepore, ai fondi europei Serena Angioli, all’internazionalizzazione Valeria Fascione e al turismo Corrado Matera, ha approvato lo stanziamento di 30 mln a valere su risorse FESR 2014-2020 e JEREMIE Campania in favore dell’artigianato locale per promuovere le produzioni locali, valorizzandone gli aspetti di storicità, valore sociale ed espressione culturale.Il provvedimento, che recepisce gli intenti della Carta Internazionale dell’Artigianato Artistico, rimarca il valore dell’Artigianato Artistico e di qualità quale risorsa economica fondamentale, costituita da un tessuto produttivo diffuso di microimprese, di laboratori e di PMI, fortemente radicate nei territori di appartenenza, con un valore economico non trascurabile all’interno del valore prodotto dai settori manifatturieri.La Regione Campania ha inteso sostenere quindi la promozione dell’artigianato tradizionale, in particolare le produzioni tipiche di qualità legate alla creatività, all’arte e alle conoscenze dei territori, i percorsi delle produzioni artistiche, delle botteghe storiche e degli antichi mestieri, e dell’artigianato religioso, quale espressione dei territori in cui siano presenti luoghi di culto ovvero siano attraversati dai cammini/pellegrinaggi o da itinerari turistico-religiosi. Favoriti anche l’ammodernamento e l’innovazione del Sistema Artigiano attraverso processi di digitalizzazione, la semplificazione ai cittadini e alle famiglie nell’accesso ai servizi forniti dai mestieri artigiani tradizionali, le forme di aggregazione tra le imprese artigiane volte alla valorizzazione del territorio e delle sue eccellenze, e gli interventi per potenziare l’identificabilità e la tracciabilità delle lavorazioni artigianali al fine contrastare la contraffazione delle produzioni tipiche campane.Gli assessori proponenti hanno dichiarato: “Si tratta di un provvedimento di fondamentale importanza per l’artigianato campano, che stanzia cospiscue risorse per tutte le attività di questo settore e avvia un percorso a favore delle imprese di minori dimensioni , che sarà seguito da ulteriori iniziative come quelle legate ai contratti di programma. L’Artigianato campano grazie a questo atto esecutivo, potrà sviluppare le sue produzioni di qualità e quelle artistiche e religiose, l’attività di innovazione legata alla figura dell’artigiano digitale e quella tradizionale, espressione di antichi mestieri – di grande utilità per gli individui e le famiglie – che potranno associarsi e fornire servizi a tariffe e prestazioni controllate, attraverso siti di pubblico dominio, 24 ore su 24. Una svolta vera e propria per l’artigianato, per i cittadini e le comunità di tutta la Campania”.

C.S.

Roccadaspide, 2 Dicembre giornata della prevenzione del tumore al seno

 

Untitled-design-35
“Io prevengo e tu?” è il titolo di un’iniziativa in programma a Roccadaspide presso l’aula consiliare del comune il prossimo 2 dicembre a partire dalle 10.30. Si tratta di una giornata dedicata alla prevenzione del tumore al seno, organizzata dall’Amministrazione comunale in collaborazione con l’associazione “Liberamente donne”.
La giornata si aprirà con i saluti del sindaco Gabriele Iuliano, e di Elisa Coviello e Lorena Domini dell’associazione “Liberamente donne”; proseguirà con gli interventi della dottoressa Daniela Comunale sul tema “La prevenzione, l’opportunità che può salvare la vita”; del dottor Gerardo Siano su “La breast unit”; del dottor Fulvio Taddeo su “Il contributo dell’ospedale di Roccadaspide”; della dottoressa Francesca Mauro su “La prevenzione passa anche attraverso la tavola”; della dottoressa Giuseppina D’Angelo su “L’approccio psicologico con una donna che combatte”.
Al termine dei lavori le donne interessate potranno sottoporsi ad una visita senologica gratuita. È possibile prenotare la visita o avere ulteriori informazioni i numeri 339 7618262, 339 3351755, 331 7122190.
Le visite saranno effettuate sia in occasione dell’evento del 2 dicembre, sia successivamente presso l’ospedale grazie alla disponibilità dei medici della struttura.

C.S.

Vallo della Lucania dice no alla pena di morte ed illumina l’opera d’arte di Rabarama

Cattura1.JPG

Il comune di Vallo della Lucania, guidato dal primo cittadino Antonio Aloia, aderisce alla rete delle “Città per la Vita/Città contro la pena di Morte”–“Cities for life/ Cities against the Death Penalty” e dichiara il 30 novembre Giornata cittadina “Città per la vita/ Città contro la pena di morte – “Cities for life/ Cities against the Death Penalty”.

La decisione, raggiunta al termine della seduta di Giunta Comunale, segue la precisa convinzione “che ogni comunità cittadina, per voce dei propri organi rappresentativi, possa operare quale soggetto collettivo capace di concorrere all’accrescimento del rispetto della vita e della dignità dell’uomo in ogni parte del mondo” .

In un documento, inviato dal Presid. della Comunità di Sant’Egidio, il Prof. Marco Impagliazzo, al primo cittadino vallese si precisa la natura e la mission della Comunità e si invita il Comune ad aggiungersi alla rete internazionale contro la pena di morte, indicando la modalità di partecipazione alla campagna e di adesione alle iniziative per la Giornata del 30 novembre 2017.
Si mira a coinvolgere gli amministratori locali sottolineando l’importante necessità di stabilire un dialogo con la società civile.

Nel testo si spiega che la Comunità di Sant’Egidio, fondatrice della rete di Municipalità “Città per la Vita/Città contro la pena di Morte”–“Cities for life/ Cities against the Death Penalty”, da anni si impegna per l’abolizione della pena di morte, una pratica che, nel panorama giuridico e penale di molti Stati, ancora permane.

La Comunità di Sant’Egidio, dal 2002, promuove ed organizza la Giornata Internazionale “Cities for Life”, Città per la Vita – Città contro la Pena di Morte”. L’avvenimento si celebra, in tutto il mondo, il 30 novembre di ogni anno.
La data del 30 novembre ricorda la prima abolizione della pena capitale: quella del Granducato di Toscana nel 1786.
La manifestazione, che raggiunge la sua sedicesima edizione, punta a sensibilizzare la popolazione, mantenendo viva l’attenzione mondiale sul delicato tema della pena di morte attraverso l’organizzazione e la diffusione di iniziative educative, culturali ed eventi.
Negli anni un crescente numero di città ha aderito alla Giornata Internazionale: da ottanta della prima edizione si arriva a contarne oltre 2150, diffuse nei diversi continenti.
Nell’ottica di una maggiore sensibilizzazione della cittadinanza, i Comuni giocano un ruolo di fondamentale importanza nell’arginare il fenomeno della violenza nei contesti urbani, diffondendo capillarmente il valore della difesa della vita e dei diritti umani.

Aderendo all’iniziativa della Comunità di Sant’Egidio “Città per la Vita/Città contro la pena di Morte”–“Cities for life/ Cities against the Death Penalty”, e curandone la più ampia diffusione, l’amministrazione comunale vallese “si impegna a fare di questa adesione motivo di accresciuta responsabilità, operando in tutti gli ambiti di propria competenza perché siano assicurati spazi di adeguata informazione e sensibilizzazione sulle motivazioni del rifiuto di tale pratica e sul progresso della campagna abolizionista nel mondo”.

Per dire no alla pena di morte, nella Giornata del 30 novembre 2017, il Comune di Vallo della Lucania illuminerà, in un modo diverso dal solito, “Leud:l’abbraccio”, l’opera dell’artista Rabarama.
La scultura marmorea, che sorge nella centrale Piazza Vittorio Emanuele II e che rappresenta due corpi che si abbracciano, evoca sentimenti di fratellanza, pace ed appartenenza ad una comunità.

Norma De Martino

Il 25 novembre la manifestazione “Ali Contro la violenza sulle donne”

Cattura

In occasione della Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne, ricorrenza istituita dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite nel 1999, si terrà sabato 25 novembre 2017 la manifestazione “Ali Contro la violenza sulle donne”, presso il Teatro Leo De Berardinis, a Vallo della Lucania (SA).

La serata, con inizio previsto alle ore 20.30, sarà all’insegna di musica, arte, parole e canto con l’esibizione del gruppo musicale “I Reset”.

L’ingresso è ad offerta libera. Il ricavato sarà destinato alla costruzione di un fondo di solidarietà per il Centro Antiviolenza del Piano di Zona S8.

L’evento, organizzato dall’Assessorato Pari Opportunità del Comune di Vallo della Lucania unitamente all’Associazione Manden e al Centro Antiviolenza del Piano di Zona S8, vuole essere un’occasione di incontro e di riflessione su un tema particolarmente importante e sempre più attuale.

Lo spirito dell’iniziativa è spiegato dalle parole dell’Assessore del Comune di Vallo della Lucania con deleghe alle Pari Opportunità, l’avv. Genny De Cesare: “Una serata organizzata per sensibilizzare attraverso la musica e la poesia sul problema delle donne vittime della violenza. La modalità è stata scelta al fine di mettere in moto il meccanismo della solidarietà e poter dare concretezza all’aiuto. Queste donne hanno bisogno che le parole servano praticamente ad aiutarle. Quindi spieghiamo le ali e facciamo in modo di farle sentire concretamente aiutate”.

Norma De Martino