CAPACCIO PAESTUM, LIN•ORA VILLAGE, IL VIALE CENTRALE INTITOLATO A LUCIA PANASCI’

69334C88-580C-4D88-835C-54826A82430C
Il viale centrale del Lin•Ora Village sarà intitolato a Lucia Panascì, poetessa, fotografa, critico d’arte, attivista nel sociale, che ha concentrato la sua preziosa attività in soli 30 anni di vita a causa di una grave malattia.

La cerimonia pubblica si terrà mercoledì 22 agosto alle ore 20.00 presso il Lin•Ora Village.

Laureatasi con il massimo dei voti in Storia e Tutela dei Beni Artistici e in Storia dell’Arte, d’intelligenza e sensibilità multiforme, Lucia Panascì si è sempre dedicata con passione alla poesia, alla fotografia, alla pittura, al teatro, riuscendo sempre a coniugare l’impegno sociale e politico con l’indagine sui moti più profondi dell’animo.

Una vita breve ma intensa, che ha lasciato un solco profondo in tutti coloro che l’anno conosciuta.

C.S.

Castellabate, scarsa organizzazione del servizio di spazzamento nei centri storici, Maurano: “alle parole non seguono i fatti”

1497733_10202097358028764_1281364706_n-e1530031216356
Una maggiore organizzazione del servizio di spazzamento nei Centri Storici del Comune di Castellabate: è quanto richiede il consigliere di minoranza Luigi Maurano, in particolare lo svolgimento del servizio di pulizia e svuotamento cestini nelle ore serali presso le aree pedonali,soprattutto sul Lungomare Perrotti e nel Corso Matarazzo a S.Maria, nonchè la sostituzione dei cestini presenti nei medesimi luoghi con altri maggiormente capienti. Ciò in ragione del fatto che i cestini posizionati sul Lungomare Perrotti e nel Corso Matarazzo a S.Maria ogni sera risultano insufficienti per numero e capienza a contenere i rifiuti prodotti, con conseguente formazione di cumoli di bottiglie di vetro, bicchieri di plastica e qualsiasi altro elemento nelle loro vicinanze. Tale situazione non solo crea pericolo alla pubblica incolumità ma offre anche un’immagine poco consona ad un Comune turistico e ricco di bellezze naturali. “Era il 6 Aprile scorso quando l’Amministrazione, nell’illustrare i miglioramenti che si sarebbero ottenuti con l’affidamento del servizio spazzamento alla Castellabate Servizi, assicurava che le aree pedonali del territorio avrebbero avuto una pulizia mattutina, pomeridiana e soprattutto serale, perché << il decoro passa attraverso la pulizia del centro>> (parole loro testuali)- ha dichiarato il consigliere Maurano- a Luglio e ad Agosto, invece, ogni sera sul Lungomare Perrotti e nel Corso Matarazzo la scena che si presenta è quella di cestini stracolmi, piccoli cumoli di bottiglie e quant’altro nelle loro vicinanze-sottolinea- Per non parlare di quanta roba finisce sugli scogli e di quante bottiglie si rompono. I centri storici dell’intero territorio si presentano in condizioni non ottimali. Questo dipende dall’organizzazione e dalla gestione.- e conclude- allora, perché non dare seguito alle proprie parole? Perché non installare dei cestini più capienti? Questa è l’ennesima prova di come alle parole non seguano i fatti” conlcude così il consigliere Maurano.

REDAZIONE

Regione, sottoscritta una convenzione per il Diritto allo studio e la distribuzione delle cedole librarie

Diritto allo studio e cedole librarie

Regione Campania, “A.L.I.. – associazione librai italiani”, “S.I.L.- sindacato italiano librai” e A.N.C.I. Campania hanno sottoscritto una convenzione per il diritto allo studio e l’efficienza della distribuzione delle cedole librarie alle famiglie

L’obiettivo dell’accordo è mettere in campo un percorso virtuoso che coinvolga Enti locali e associazioni dei librai al fine di tutelare il fondamentale diritto allo studio.

Con la sottoscrizione della convenzione le parti si impegnano a garantire la tempestiva consegna alle famiglie dei buoni per i libri di testo – sotto forma di cedola libraria o voucher – allo scopo di assicurarne la effettiva utilizzazione da parte degli aventi diritto.

La Regione Campania intende consolidare il monitoraggio sui tempi di erogazione dei buoni per i libri di testo alle famiglie e sulla rendicontazione dei fondi trasferiti ai Comuni, anche al fine di  prevedere eventuali misure di prevenzione e contrasto di potenziali comportamenti distorsivi sull’impiego dei contributi erogati

L’ANCI si impegna a favorire la più ampia diffusione nei Comuni della Campania di pratiche amministrative e gestionali in grado di rendere efficiente l’acquisizione per tutti gli studenti dei libri di testo con modalità e tempi idonei a garantire i percorsi didattici previsti dai piani educativi presso ciascuna istituzione scolastica;

Le associazioni ALI e SIL si impegnano a condividere e promuovere specifiche campagne di comunicazione, informazione e divulgazione per la promozione del libro e della lettura rivolte alle istituzioni scolastiche ed alle famiglie. Si rendono altresì disponibili alla creazione, all’interno degli spazi e delle strutture degli operatori aderenti, di un punto di informazione dedicato a studenti e loro familiari per tutte le iniziative inerenti le cedole librarie.

C.S.