Articoli scritti da: cilentochannel

TV, Oggi in diretta alle ore 17.30 su Cilento Channel, la messa in onore di San Costabile

FB_IMG_1550409263319.jpg

Annunci

AGROPOLI, SI E’ COSTITUITO IL “COMITATO” PER LE “CELEBRAZIONI DEGLI 800 ANNI DALLA “PRESENZA” DI FRATE FRANCESCO AD AGROPOLI E DELL’INCONTRO CON SAN DANIELE FASANELLA”.

download.jpg
Giovedì 14 febbraio, alle ore 11,00, nella sala Giunta
del Comune di Agropoli si è costituito il “Comitato” che
promuoverà le iniziative per le “Celebrazioni degli 800 anni
dalla “Presenza” di Frate Francesco ad Agropoli e dell’incontro
con San Daniele Fasanella.
Fanno parte del “Comitato”: don Carlo Pisani, parroco della chiesa
Madre SS. Pietro e Paolo e della chiesa di San Francesco, un delegato
della nostra Diocesi, padre Antonello Arundine, padre Guardiano del
convento francescano di Lustra Cilento, Germano Rizzo, presidente
Associazione Spirito Francescano e il rappresentante del Comune di
Agropoli, Franco Crispino, delegato alla Cultura.
Il “Comitato” si riunirà nei prossimi giorni per stilare il programma delle
“Celebrazioni” che si terrano nel corso di quest’anno.
Sarà un anno importante per la Comunità e per la nostra città che,
in virtù degli eventi che si organizzeranno, potrà assurgere a Simbolo
della Cristianità farncescana in provincia di Salerno.
Un anno di impegno e di grande responsabilità vissuto “Nel Nome
di Francesco” per valorizzarne la “Presenza” ad Agropoli, e in cui
i nostri concittadini dovranno sentirsi partecipi e mobilitati.
C.S.

Da domenica al via le manifestazioni legate alla 48^ edizione del Carnevale.

foto carro 2018.jpg

Entrano ufficialmente nel vivo i festeggiamenti legati alla 48^ edizione del Carnevale di Agropoli. Domenica, 17 febbraio, prenderà il via il concorso “Disegna il tuo Carnevale”, iniziativa che coinvolgerà gli alunni dell’ultimo triennio di scuola elementare e quelli frequentanti la scuola media. Avranno modo di cimentarsi nella creazione di disegni in cui rappresenteranno il loro modo di vedere quella che è la festa dei bambini per eccellenza. Le premiazioni si terranno il 4 marzo. E mentre procede serrata la costruzione dei carri allegorici, emergono una serie di novità che arricchiranno il programma: tra queste spicca la partecipazione del gruppo di Lentiscosa. 80 figuranti indosseranno maschere veneziane e sfileranno per le vie di Agropoli, insieme ai carri allegorici, nel pomeriggio di martedì grasso. Il tema è la maschera veneziana e il suo mistero di Americo Pomarico (stilista). Domenica 3 marzo, nel corso della prima sfilata dei carri, si esibiranno anche gli Sbandieratori dei Feudi cilentani. Altra novità è quella rappresentata da ”Corri al Carnevale”, corsa non competitiva che coprirà il percorso tra il Lungomare S. Marco e Piazza Vittorio Veneto, in programma domenica 24 febbraio. Torna poi, venerdì 1 marzo, il “Carnevale dei bambini”, giunto alla quarta edizione. I bambini del Primo Circolo Didattico di Agropoli, sfileranno da Piazza della Repubblica a Piazza Vittorio Veneto indossando vestiti e maschere creati con materiale riciclato e quindi low cost. L’animazione è a cura di 35 Mega Hertz; l’iniziativa è di Roberto Apicella. Si ringrazia per la partecipazione il dirigente scolastico, le insegnanti e i genitori. Una serie di novità sono annunciate anche per l’attesissima Corrida, in programma sabato 2 marzo, alle ore 20.30, al Pala Di Concilio. Saranno 13 i partecipanti: ad ogni concorrente è stato associato il nome di un rione di Agropoli. Ulteriori concorrenti si esibiranno nell’ambito di una nuova categoria denominata “Tale e quale”, che prende spunto dal fortunato programma Rai, presentato da Carlo Conti. A questi si aggiungeranno diversi ospiti. Non ci sarà la giuria, ma un gruppo di opinionisti, rappresentati dalla famiglia Corrado. Venendo poi al momento clou dei festeggiamenti, in programma il 3 e il 5 marzo, oltre a quello di apertura, saranno sette i carri che sfileranno lungo le vie cittadine: Re-Kajardin (Eredita Carnaval e Carta in Arte); Il circo che vogliamo… (Rione Mattine); Un mondo migliore (Rione Piano delle Pere); Vero o falso? (Rione Giotto); The shark (Rione Varco Cilentano); Il pifferaio (Rione Moio 2); Yuppi du (Passaro and friends). Saranno accompagnati, come di consueto, dalle scuole di ballo del territorio. Quest’anno a sfilare (fuori gara), ci sarà anche un carro della vicina Capaccio Paestum, dal titolo Bohemian Rhapsody, della contrada Licinella.
Questo il programma completo:

DOMENICA 17 FEBBRAIO

Concorso “Disegna il tuo Carnevale”.
L’iniziativa, con durata fino al 4 marzo, vede coinvolti gli alunni
delle scuole elementari e medie di Agropoli

DOMENICA 24 FEBBRAIO

“Corri al Carnevale” corsa non competitiva. Ore 10.00 partenza dal
lungomare S. Marco e arrivo in Piazza Vittorio Veneto

ore 9.30 – 12,30 Piazza Vittorio Veneto – Na.Pi. Animazione con
Fagotto, Pinguina e Dottie presentano il Carnevale 2019, con colori e
fantasia

VENERDÌ 1 MARZO

Ore 9.00 Piazza Vittorio Veneto – Carnevale dei bambini. A cura di
Roberto Apicella

SABATO 2 MARZO

Ore 9.30 Piazza Vittorio Veneto – Na.Pi. Animazione con i super eroi

ore 20.30 Pala “Di Concilio” –“La Corrida”. A cura di Roberto Apicella

DOMENICA 3 MARZO

Ore 9.00 Piazza Vittorio Veneto – Spettacoli con Na.Pi. Animazione con
Gatto-boy, Gufetta e Colorina

Ore 15.00 Prima sfilata dei carri allegorici: partenza da via S.
D’Acquisto e arrivo in Piazza Vittorio Veneto, passando per via Pio X.
In piazza Vittorio Veneto “Aspettando i carri”: esibizioni di
dilettanti allo sbaraglio con le loro canzoni. Presenta Enza Ruggiero

LUNEDÌ 4 MARZO

Ore 9.30 -12.00 Piazza Vittorio Veneto – Premiazione “Disegna il tuo Carnevale”

ore 18.00 Piazza Vittorio Veneto – Miss e mister Mediterraneo nel
mondo (abbinato a miss e mister Carnevale e miss e mister Agropoli)

MARTEDÌ 5 MARZO

Ore 9.30 Piazza Vittorio Veneto – Spettacoli di animazione con Na.Pi.
Animazione con Topolino, Minnie e Paperino

Ore 15.00 Seconda sfilata dei carri allegorici: partenza dal lungomare
S. Marco con arrivo in Piazza Vittorio Veneto, passando per via
Risorgimento, via De Gasperi, via Piave, viale Europa. In piazza
Vittorio Veneto “Aspettando i carri”: esibizioni di dilettanti allo
sbaraglio. Presenta Enza Ruggiero

c.s.

CASTELLABATE, STASERA 15 FEBBRAIO L’ORCHESTRA DI FIATI GIOVANILE DEL CILENTO

castellabate luogo dell'incanto 15 febbraio 2019.jpg

Continua il programma di eventi della rassegna “Castellabate il luogo dell’incanto”, organizzata dall’assessorato al turismo e alla cultura, con il concerto del 15 Febbraio alle ore 18 nella Basilica Pontificia di Castellabate dell’Orchestra di Fiati Giovanile del Cilento, diretta dai Maestri Alessandro Schiavo e Leo Capezzuto.

Il repertorio affronterà diversi generi e stili, dalla musica religiosa a quella originale per banda e si concluderà con l’Inno a San Costabile, patrono di Castellabate, in occasione delle celebrazioni della festa votiva in suo onore.

Inoltre ci sarà la partecipazione del Soprano Samantha Sapienza, giovane e talentuosa cantante cilentana che interpreterà, accompagnata dall’orchestra, alcune celebri arie d’opera e canzoni classiche napoletane.

Centrale, inoltre, sarà il ricordo del compositore Ruggiero Leoncavallo, a 100 anni dalla sua scomparsa, cresciuto a Castellabate nei suoi primi anni di vita. In scaletta il celebre intermezzo tratto dalla sua opera più conosciuta “Pagliacci”, e in anteprima il brano “Viva l’America! (Marcia Yankee)” scritto nel 1906 per pianoforte solo, suonato per la prima volta negli USA e dedicato al presidente degli Stati Uniti in carica Theodore Roosevelt che si disse onorato di un così grande regalo.

L’Orchestra di Fiati Giovanile del Cilento nasce nel 2016 ed è attualmente composta da circa 60 giovani musicisti, dai 10 ai 25 anni, provenienti da Accademie, Scuole, Associazioni musicali della provincia di Salerno, in particolare del Territorio del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano ed Alburni.

«Il programma di eventi del luogo dell’incanto si arricchisce di un’eccellenza del territorio che va valorizzata – afferma l’assessore al turismo e alla cultura, Luisa Maiuri – una realtà che in pochi anni di attività è già riconosciuta a livello nazionale, avendo organizzato svariati campus musicali e partecipato, con ottimi risultati, ad importanti concorsi musicali nazionali ed internazionali».