Articoli scritti da: cilentochannel

Agropoli, una statua raffigurante la Madonna sul fondale marino: la proposta dell’ass.”A.S.D. Diving Yoghi”

 

190825210-3731415f-0ba5-46d7-8dcb-88e891b868bd

La collocazione di una statua raffigurante la Madonna a circa 16 metri di profondità su un piedistallo di circa 1 metro nelle acque del mare della città di Agropoli: si tratta della particolare novità che l’associazione “A.S.D. Diving Yoghi” intende realizzare presentando richiesta di patrocinio al comune agropolese per l’organizzazione dell’evento. “A.S.D. Diving Yoghi” è un associazione volta alla formazione subacquea, alla salvaguardia del territorio e alla promozione turistica. La statua di pietra e marmo e dell’altezza di 1.80 metri, verrà collocata per la metà del mese di Giugno nello specchio acqueo antistante lo scoglio di San Francesco a 130 metri di distanza dalla costa.La medesima iniziativa farebbe leva in modo particolare sul settore turistico, suscitando non solo l’interesse degli appassionati di mare e di immersioni, ma anche di tutti coloro incuriositi dall’idea. Ecco perchè l’Amministrazione Comunale è ben intenzionata a sposare l’iniziativa, coerente con le politiche di promozione turistica intraprese dalla stessa e considerata anche l’attenzione riservata alle Associazioni dedite alla salvaguardia del territorio e alla promozione e valorizzazione delle risorse naturalistiche. Inoltre l’Ente Comunale sostiene l’associazionismo cittadino quale leva di crescita sociale e culturale del territorio comunale, promuovendo forme di sinergia per la realizzazione delle diverse attività. La manifestazione si terrà il giorno 17 Giugno in mattinata nel corso della quale la statua giungerà nello specchio d’acqua antistante lo scoglio di San Francesco su un peschereccio. Dopodichè verrà collocata dai sub sul fondale marino. La madonnina si chiamerà Madonna del Subacqueo.

 

AGROPOLI, COMMERCIALISTI PER LO SVILUPPO TURISTICO DEL TERRITORIO: SABATO 9 GIUGNO UNA GIORNATA STUDIO AL CASTELLO

LOCANDINA COMMERCIALISTI 2
Sabato 9 giugno 2018 dalle ore 9,30 alle 18,30 al Castello Angioino Aragonese di Agropoli si terrà una giornata studio sulle prospettive e gli strumenti per lo sviluppo turistico del territorio.Promossa dall’ Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Vallo della Lucania e della Provincia di Salerno, con il patrocinio del Comune di Agropoli e della Bcc dei Comuni Cilentani, è in programma la giornata di studio su: COMMERCIALISTI PER LO SVILUPPO TURISTICO DEL TERRITORIO: NUOVE OPPORTUNITA’.

C.S.

Cilento, fermata del Frecciarossa nel comune di Centola, dichiarazioni dell’Ass. Angela Ciccarini

IMG-20180521-WA0003.jpg

IMG-20180521-WA0002.jpg

A intervenire in merito alla fermata del Frecciarossa nel Cilento e in particolare nel comune di Centola è anche l’assessore al Turismo, Trasporti e Attività Produttive Angela Ciccarini:”Sono soddisfatta e contenta per l’importante risultato conseguito dalla nostra destinazione turistica per la fermata della Frecciarossa a Palinuro – dichiara l’assessore al turismo ed ai trasporti del Comune di Centola Angela Ciccarini.
Abbiamo come Amministrazione Comunale di Centola sostenuto fortemente la fermata della Frecciarossa per Centola-Palinuro-MaribadiCamerota e grazie alla sinergia con la Regione Campania oltre che al grande impegno dell’Assessore al Turismo Corrado Matera un altro importante risultato è stato raggiunto.
Ciò rappresenta un ulteriore opportunità di rilancio per la nostra destinazione turistica oltre che la dimostrazione di come stiamo, grazie all’attenzione della Regione nei confronti del Cilento, finalmente uscendo fuori dall’ isolamento che ha caratterizzato negativamente il turismo del nostro territorio negli ultimi anni.
Sono certa che la nostra offerta turistica avrà notevoli benefici dall’arrivo della Frecciarossa che insieme alle Vie del Mare – METRODELMARE- va a completare in maniera definitiva i collegamenti da e per la nostra destinazione”.
L’assessore Angela Ciccarini intende pubblicamente ringraziare Trenitalia e la Regione Campania in particolare l’Assessore al turismo Corrado Matera ed il Presidente Vincenzo De Luca.
C.S.

Trasporti, anche quest’anno il Frecciarossa torna nel Cilento: ecco le novità

frecciarossa
Anche quest’anno il Frecciarossa torna nel Cilento a partire dal prossimo 15 Giugno. Il treno ad alta velocità che partirà da Milano, effettuerà le fermate di Agropoli-Castellabate, Vallo della Lucania, Centola-Palinuro-Marina di Camerota e Sapri. Le tre tappe di Agropoli, Sapri e Vallo della Lucania erano state interessate anche lo scorso anno. Importante novità quest’anno riguarda una fermata in più che è appunto lo scalo di Centola che prevale su Pisciotta la quale aveva fatto richiesta per una fermata del Frecciarossa. ”Abbiamo ottenuto un grandissimo risultato – ha dichiarato soddisfatto il Sindaco di Camerota Mario Salvatore Scarpitta – finalmente Camerota e Palinuro al centro dell’Europa. Ora non abbiamo più scusanti: c’è il Frecciarossa e c’è il Metrò del Mare, tocca solo lavorare per rendere quanto più fruibili questi due canali di collegamento molto importanti non solo a livello nazionale”. Ma per il 2018 c’è anche un’altra novità: oltre al Sabato e la Domenica, sarà possibile usufruire del servizio anche il Venerdì. La partenza del Frecciarossa è prevista alle ore 7.30 da Milano con arrivo a Sapri dopo circa 7 ore. Il ritorno per il capoluogo lombardo invece è previsto alle ore 21.45 con partenza da Sapri alle 14.52. Per quanto riguarda i costi del biglietto partono dai 49 euro circa. Già da ora è possibile effettuare la prenotazione dei biglietti sul sito web di Trenitalia oppure nelle biglietterie.Così a partire da Giugno fino al mese di Settembre il Frecciarossa collegherà il Sud della Provincia di Salerno con Milano e altri grandi città d’Italia con una corsa di andata e una di ritorno nei giorni di Venerdì, Sabato e Domenica.

REDAZIONE