Articoli scritti da: cilentochannel

M5S, Cammarano: “Psr, fondi impegnati dalla Regione ma soldi mai erogati agli agricoltori”

 

Il consigliere regionale: “Le aziende che hanno anticipato le spese rischiano ora di fallire”

“C’è un paradosso in Regione Campania che riguarda i soldi erogati per le aziende agricole con fondi per il Piano di sviluppo rurale, che risulterebbero impegnati, ma dei quali alle aziende vincitrici dei bandi non è pervenuto ancora un centesimo. Se prima denunciavamo tempi biblici dalla pubblicazione dei bandi all’erogazione dei finanziamenti, oggi ci troviamo a parlare di soldi mai erogati. Una ritardo che rischia di portare al fallimento più di qualche impresa vincitrice di bando che, in previsione dell’erogazione, ha anticipato soldi per importanti investimenti che non ha ancora recuperato, con conseguenze incalcolabili derivanti dall’incapacità di reggere le spese ordinarie o il pagamento degli stipendi ai dipendenti. Sulla misura 4.1.1, la più imponente per numero investimenti richiesti, la direzione regionale agricoltura ha aperto il bando nell’agosto 2017, chiudendolo ben 10 mesi più tardi. Ebbene a tutt’oggi ancora non sono disponibili le graduatorie e un imprenditore non sa neppure se verrà finanziato o meno”. E’ quanto denuncia il consigliere regionale del movimento 5 Stelle Michele Cammarano.

“Un comparto, quello dell’agricoltura, che sotto la gestione del consigliere delegato di De Luca, Franco Alfieri – sottolinea Cammarano -, in tre anni ha conquistato il primato di aver precipitato la Campania agli ultimi posti per capacità di spesa dei fondi Psr 2014-2020. Risorse che fanno capo a bandi scritti male e mal programmati, per nulla in linea con le esigenze di un settore messo in ginocchio dalla crisi e dalle tante calamità naturali che hanno devastato il territorio negli ultimi anni. A questo non possiamo non aggiungere l’inerzia e l’approssimazione nella gestione dell’emergenza incendi, della crisi idrica e dell’emergenza alluvione nel Sannio. Non c’è ambito di competenza di Alfieri che non paghi per approssimazione e incapacità”.

C.S.
Annunci

CAPACCIO PAESTUM ALLA XX EDIZIONE DEL NAPOLI FILM FESTIVAL

 Da sx i registi Francesco Gagliardi e Stefania Capobianco, gli attori, Deborah Rinaldi, Barbara Bacci, Daniele Monterosi, Giovanni Scifoni, il produttore Giuseppe Picone.jpg

 

Due opere, due festival, una regione. La FG PICTURES diventa il vanto della Campania. Dopo la 75ª Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, l’opera filmica “Mò Vi Mento – Lira di Achille” per la regia di Stefania Capobianco e Francesco Gagliardi e il documentario “Mediterranean diet example to the world” diretto da Francesco Gagliardi, parteciperanno ad un altro festival di respiro internazionale. Questa volta la regione ospitante è proprio quella di casa, la Campania e l’evento in questione è la XX edizione del Napoli Film Festival. L’evento avrà inizio il giorno 24 Settembre 2018 e nella serata di martedì 25 saranno proiettate entrambe le opere al cinema Hart di Napoli, in via Francesco Crispi 33, CAP 80121 Napoli (NA). Alle ore 20:30 avrà inizio l’evento in sala. In apertura sarà proiettato il documentario prodotto da Stefania Capobianco della FG Pictures in collaborazione con RAI CINEMA, dal titolo “Mediterranean diet example to the world”, per la regia di Francesco Gagliardi, con Franco Nero attore protagonista e le musiche originali del Maestro Stelvio Cipriani. Il docu-film racconta un viaggio poetico di un vecchio saggio nella suggestiva bellezza paesaggistica del Cilento, patria della dieta mediterranea, stile di vita proclamato dall’Unesco, il 10 Novembre 2010 a Nairobi, “Patrimonio culturale e immateriale dell’umanità”. Capaccio Paestum, insieme ai Comuni di Agropoli, Giungano, Camerota e Pertosa, è stata una delle location principali del docu-film. A Capaccio Paestum, in particolare, sono state fatte delle riprese tra i templi di Paestum e all’interno del museo archeologico. Il documentario, dopo essere stato proiettato presso la sede centrale dell’UNESCO a Parigi ed essere stato inserito all’interno della Digital Video Library della 75ª Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, aprirà la serata del 25 Settembre 2018. A seguire ci sarà la proiezione del film “Mò Vi Mento – Lira di Achille”, una commedia ricca di intrecci incorniciati dalle musiche originali del Maestro Pericle Odierna e dal brano inedito della band “The Occasionals”. In sala saranno presenti i due registi e produttori, Stefania Capobianco e Francesco Gagliardi, il produttore Giuseppe Picone e il cast artistico: Enrica Guidi, Giovanni Scifoni, Daniele Monterosi, Benedetta Valanzano, Tony Sperandeo, Andrea Roncato, Adolfo Margiotta, Antonella Stefanucci, Rocco Ciarmoli, Alvaro Vitali, Stefano Tricarico e Barbara Bacci. Ospiti della serata saranno anche alcuni Sindaci e Assessori della Regione Campania.

C.S.