Agropoli, 25 e 26 Agosto al Castello la VII edizione di “Un Ponte sul Mediterraneo”

castello-isola-pedonale1
E’ in programma il 25 e il 26 agosto 2018, presso il Castello Angioino Aragonese di Agropoli “Un Ponte sul Mediterraneo”. La manifestazione, patrocinata dal Comune di Agropoli, giunta quest’anno alla VII edizione, unisce beneficenza e danza, in una due giorni tra spettacolo e solidarietà.
Sabato 25 agosto si terrà un concerto di beneficenza, con inizio alle ore 20.30, che vedrà esibirsi una serie di artisti, in maniera totalmente gratuita. Si tratta di: Umberto Anaclerico, Pierpaolo Iorio, Fabio Bacco, Claudia Soheir e Paolo Occhinegro, Anna Ascolese, Coro “Lume”, Coro “Overtones”, Coro “Stelle d’argento”, Le Kalù, Danilo Candela. Protagonisti saranno i bambini di tre associazioni: “Angeli Guerrieri della Terra dei fuochi”; Casa famiglia “Il Germoglio” di Agropoli; “Piccoli Ambasciatori di pace”. In concomitanza dell’iniziativa, si terrà una raccolta fondi che verrà destinata ai bambini delle associazioni partecipanti. La direzione artistica è di Paola Tozzi; la direzione organizzativa è a cura di Natalja Misina. La serata di domenica, a partire dalle ore 19.00, sarà all’insegna della danza orientale. Vedrà la partecipazione di ballerini e ballerine provenienti da diverse regioni di Italia. In un primo momento della giornata, si terrà un contest che vedrà quali giudici: Eddy Sham, Halima Giustina Caiazza, Maurice Mc Gee, Carmine di Biasi. Seguirà il Galà. La direzione artistica è affidata a Claudia Soheir, la direzione organizzativa a Natalja Misina, la co-organizzatrice è Ilaria Picarone. Sono stati invitati a presenziare agli eventi: il Ministro dell’Ambiente, Sergio Costa; il Sottosegretario alla Difesa, Angelo Tofalo; i Senatori Francesco Castiello e Felicia Gaudiano; il Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca; il capo staff della Giunta Regionale della Campania, Francesco Alfieri; il Sindaco di Agropoli, Adamo Coppola; l’Assessore allo Spettacolo del Comune di Agropoli, Gerardo Santosuosso.

C.S.