INTERRUZIONE IDRICA IN CITTÀ. RIPRISTINATO IL SERVIZIO DI EROGAZIONE DELL’ACQUA

sospensioneacqua01

I lavori ad opera di ASIS sono terminati e la risorsa idrica è stata reimmessa in condotta. Nel giro di un paio di ore dovrebbe essere nuovamente disponibile pressoché per tutte le abitazioni, partendo prima da quelle poste alle quote più basse

C.S.

Annunci

Torna operativo il distaccamento estivo dei Vigili del fuoco, ad Agropoli.

foto com. VV.F. D'Eliseo-sindaco Coppola.jpg
Tornerà nuovamente operativo il distaccamento estivo dei Vigili del fuoco, ad Agropoli. Verrà attivato dal 15 luglio al 31 agosto. La sede sarà ubicata presso il locale sito in località Mattine, che già ha ospitato il presidio durante la scorsa estate e che la Giunta Regionale della Campania ha affidato in comodato d’uso gratuito al Comune di Agropoli, per finalità di Protezione civile, quale Ente capofila del C.O.M. (Centro Operativo Misto) per altri 16 Comuni, in caso di eventi calamitosi. Sarà ospitata una squadra dei Vigili del Fuoco per l’AIB (Anti Incendio Boschivo), munita di due mezzi operativi. Va a colmare il gap prima presente sulla costa cilentana, che vedeva la sola presenza del distaccamento di Santa Marina di Policastro Bussentino.
Entro la fine del 2019 ci potrebbero essere novità positive anche per l’apertura definitiva di un distaccamento dei caschi rossi. Questa mattina il sindaco Adamo Coppola ha ricevuto la visita, presso la casa comunale, del neo comandante dei Vigili del fuoco di Salerno, Rosa D’Eliseo, che subentra ad Adriano De Acutis. E’ stato un incontro proficuo, nel quale entrambi i rappresentanti hanno avuto uno scambio cordiale e stabilito di procedere in futuro con una costruttiva collaborazione.
«Si rinnova anche per quest’anno – afferma il sindaco Adamo Coppola – l’attivazione del distaccamento estivo dei Vigili del fuoco, nella nostra città. Un presidio che ha una importanza strategica per il nostro territorio e per quelli limitrofi, in quanto si accorciano notevolmente i tempi di percorrenza per compiere interventi. Ci sono buone speranze che lo stesso possa presto diventare un presidio permanente. Noi ci confidiamo davvero e stiamo lavorando in maniera incessante affinché questo possa accadere».
L’incontro è stato occasione anche per affrontare il tema della certificazione di prevenzione antincendio per l’Istituto “Landolfi” di Piazza della Repubblica. La scuola era dotata della predetta certificazione con scadenza 27.12.2021. A seguito del temporaneo ed urgente spostamento degli alunni della scuola “Scudiero” di via Verga nella nuova ala dell’edificio “Landolfi” si è verificato un incremento del numero di studenti, oltre il range previsto nella certificazione di partenza. Con il termine dei lavori di manutenzione presso la scuola “Scudiero”, gli studenti torneranno nella loro sede naturale e di conseguenza l’Istituto di Piazza della Repubblica tornerà alla sua capienza originaria e quindi alla normalità. A breve, in ogni caso, si svolgerà un incontro tra tecnici comunali e Vigili del fuoco sul tema.

C.S.

L’Associazione Nazionale Carabinieri di Capaccio Paestum a sostegno della Città della Speranza di Padova.

Locandina ANC Convegno e Concerto.jpg

Un doppio appuntamento per venerdì 28 giugno con l’evento finalizzato a sostenere la Ricerca sulle Patologie Tumorali Pediatriche, promosso dal Generale C.A. (r) Carmine Adinolfi e organizzato dalla Sezione di Capaccio Paestum dell’Associazione Nazionale Carabinieri, presieduta dal Maresciallo Nicola Guariglia, con il sostegno del Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri e in collaborazione con il Comune di Capaccio Paestum, la B.C.C. di Capaccio Paestum e Serino, del Parco Archeologico di Paestum e Azienda di Soggiorno e Turismo nonché dall’Azienda Flora Vivaistica Alessio Mario. La Città della Speranza, che si ispira ad un’analoga fondazione americana, è stata istituita a dicembre del 1994, in ricordo di Massimo, un bambino colpito da leucemia la cui scomparsa colpì profondamente lo zio nonché fondatore di questa istituzione, Franco Masello. La sua priorità è aiutare la ricerca sulle patologie tumorali che colpiscono i bambini.

É con questo nobile spirito di sensibilizzazione che venerdì 28 giugno si terrà, alle ore 17:00, un convegno sul tema della ricerca presso la Sala Mucciolo della B.C.C. di Capaccio Paestum e Serino, dove interverranno la dott.ssa Stefania Fochesato, past president della Fondazione Città della Speranza; la dott.ssa Lara Mussolin, ricercatrice dell’Istituto di Ricerca Pediatrica Città della Speranza e il Generale Carmine Adinolfi. Il convegno è aperto a tutti i cittadini al quale sono stati invitati molti Comuni del comprensorio territoriale al fine di propagare sempre più la sensibilizzazione della ricerca mirata sulle patologie tumorali in pediatria e portare all’attenzione dei cittadini una problematica molto delicata, quale appunto la tutela della salute dei bambini. Seguirà alle ore 21:00 presso l’Area Archeologica di Paestum, in piazza Basilica, il Concerto della Fanfara dell’Arma dei Carabinieri di Napoli diretta dal M° M.llo Magg. Luca Berardo, con la partecipazione straordinaria del soprano Michela Varvaro, il tenore Roberto Lenoci e del flautista Rebecca Lewis Lalatta. Presenterà la serata Giancarlo Magalli.

C.S.